Crea sito

Milk-shake di mirtilli freschi

Alt="milk-shake di mirtilli freschi"

Il milk-shake di mirtilli freschi potrebbe essere il frullato perfetto per una colazione o spuntino sani.
Questo frappè ha il sapore di un cheesecake ai mirtilli, ma in bicchiere.
Facile e veloce da preparare contiene alcuni grassi sani, un tocco di proteine e i mirtilli che sono ricchi di antiossidanti.
Insomma, con questa ricetta potrete godere di una sana colazione, anche quando siete di corsa!
Lo yogurt greco rende questo milk-shake ricco, cremoso e soddisfacente.
Se desiderate un basso contenuto di carboidrati, anziché il latte vaccino intero potete usare il vostro latte vegetale preferito.
Stiamo entrando in una stagione terribile per me e quindi, al mattino e al pomeriggio prediligo versare un mix di ingredienti nel frullatore, premere il pulsante e ritrovarmi con una prelibatezza da bere.
Pertanto, se state cercando un modo incalzante, conciliante, benefico e gradevole per iniziare la giornata o spezzare un caldo pomeriggio, il milk-shake di mirtilli freschi farà al caso vostro.
Inoltre, vi ricordo di assaggiare lo smoothie alla banana!

Alt="milk-shake di mirtilli"
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gmirtilli
  • 350 mllatte di vacca, pastorizzato, intero (o vegetale)
  • 1 cucchiainomiele millefiori
  • 60 gfarina di avena
  • 1 cucchiainocannella in polvere
  • 1/2 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 100 gyogurt greco
  • 1 cucchiainocacao amaro in polvere

Strumenti

  • Frullatore / Mixer Silvercrest

Preparazione

  1. Alt="frullato di mirtilli"

    Versate tutti gli ingredienti all’interno del vostro frullatore.

    Chiudete il coperchio e frullate sino a quando il frappè non avrà una consistenza liscia.

    Dividete il milk-shake di mirtilli freschi in due bicchieri, guarnite con un cucchiaio di yogurt greco e una manciata di mirtilli freschi.

Note

Il milk-shake di mirtilli avanzato può essere conservato in frigo, coperto con pellicola e consumato entro 2 giorni.

La superficie potrebbe scurirsi ed essere rimossa; ma è solo ossidazione.

/ 5
Grazie per aver votato!