Impasto per pizza cotta nel forno a legna

L’impato per pizza cotta nel forno a legna non è difficile da preparare ma bisogna conoscere bene le dosi e il procedimento…vi confesso che quando abbiamo comprato e costruito il nostro forno a legna circa 4 anni fà…eravamo e comunque lo siamo tutt’ora molto orgogliosi di averlo..cucinare la vera pizza italiana ti rende felice… 😀

Ho provato tantissimi tipi d’impasto e tanti suggerimenti di persone e pizzaioli che conoscevo ma nessun impasto era come io lo volevo, o era troppo pesante o  era troppo  duro…così finalmente parlando una sera in pizzeria con il proprietario di una grande e rinomata pizzeria Siciliana…mi disse..Cara signora .il segreto per un’ottima pizza sta nell’olio buono d’oliva, nella farina mista e nel suo amore…non vi dico appena rientrati…prova e riprova e finalmente il grande giorno e il grande risultato…favoloso…provatelo e poi mi direte…non c’è bisogno di avere il forno a legna potete provarlo anche a casa con la pietra refrattaria oppure con un forno a temperatura alta….

Impasto per pizza cotta nel forno a legna

Pizza nel forno a legna la giusta

Ingredienti:

  • 200 g di farina doppio zero
  • 200 g di farina di grano duro rimacinata
  • 200 g di farina 0
  • 300 g di acqua leggermente salata e tiepida (37 gradi, troppo calda rende impossibile la lievitazione)
  • 50 g di olio evo molto buono
  • 7 gr di lievito di birra

Pizza nel forno a legna collage finito

preparazione:

  • Per prima cosa mettete la farina sul piano di lavoro.
  • Preparate la classica fontana con la farina, l’olio e l’acqua con circa 5 grammi di sale sciolto, il lievito.
  • Questo tipo d’impasto deve essere lavorato molto bene per almeno 20 minuti o fino a quando diventerà compatto e omogeneo.
  • Copritelo con della carta trasparente e lasciatelo riposare e raddoppiare per almeno 2 ore.
  • Trascorse le 2 ore, procuratevi una bilancia e pesate le palline di pasta che dovranno pesare 180 g circa l’una.
  • Disponete tutte le palline su un vassoio abbastanza capiente e copritele questa volta con uno strofinaccio da cucina bagnato, questo servirà a non farle seccare altrimenti quando le cuocerete sul forno a legna diventeranno dure.
  • Lasciatele riposare altre 2 ore e poi iniziate a stenderle una dopo l’altra condendola con quello che più vi piace.

 

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
NOME DEL TUO BLOG lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

 

Precedente Minestra di zucchine e patate estiva Successivo Nachos

23 commenti su “Impasto per pizza cotta nel forno a legna

  1. Loretta il said:

    L’ho fatta proprio sabato,meta dose per provare,son venute 2 pizze da 30 cm circa non troppo sottili con un bordo croccante al punto giusto,condite con cio che avevo in casa,pomodoro mozzarella,alici e l’altra zucchine passate prima in padella con prezzemolo e aglio e una fettina di fontina spezzettata che dormiva in frigo….BUONISSIME,soprattutto l’impasto che è quello che conta!!!

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Loretta grazieee!!! Sono veramente contenta che ti sia piaciuto l’impasto e l’idea di della pizza con zucchine e prezzemolo passate in padella mi piace…la proverò sicuramente!! 🙂 Buona serata!!

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Marco hai ragione negli ingredienti ho scritto acqua leggermente salata comunque sono circa 5 g di sale.

        • cannellaamorefantasia il said:

          Figurati Marco, fa sempre piacere quando voi commentate e può capitare di dimenticare a scrivere una dose..siamo umani anche noi blogger…:D a presto ciao 🙂

    • cannellaamorefantasia il said:

      Io la preparo così da quando abbiamo il forno a legna e cioè dal 2008 … se a te viene bene con l’acqua fredda continua la tua ricetta….

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Giovanna scusami e che a volte penso in Norvegese …ora la sistemo si gr significa grammmi. A presto ciao 🙂

  2. Ciao! devo chiederti una curiosità: ma nell’avvolgerla nella pellicola trasparente la lievitazione è garantita? non c’è poca aria?
    grazie

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Francesca, si in effetti mi sono spiegata male forse perchè per me è normale farlo, comunque quando dico di avvolgerla nella pellicola trasparente non intendo l’impasto ma la ciotola dove ho impastato per far si che raddoppi… spero di essermi spiegata meglio adesso 🙂 ciao carissima e a presto!

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Giovanna! Si, le palline si possono congelare. Io le scongelo e le lascio lievitare nuovamente prima di preparare la pizza.. 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.