Totani e patate

Totani e patate, ci ho condito una bella trafila di pasta, candele di Gragnano, ma vanno bene anche come secondo piatto. Immancabile il timo fresco ed una Falanghina fredda… Ho usato fettuccine di totano gigante, surgelate, trovate al supermercato ma ovviamente col pesce fresco è diverso… L’importante è sempre trovare un’idea sfiziosa!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gTotani
  • 200 gPatate
  • q.b.Olio evo
  • q.b.Timo fresco
  • 3 cucchiaiConcentrato di pomodoro
  • 1 tazzaVino bianco
  • q.b.Sale
  • 1Cipolla media
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Facile, sfriggete la cipolla a dadini nell’olio con timo fresco, quando sarà imbiondita unite il concentrato di pomodoro, mescolate, unite i tranci di totano tagliati a cubetti non troppo piccoli. Coprite e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, unite le patate a tocchetti, il vino, e fate cuocere sempre coperto per 15-20 minuti, mescolando ogni tanto. Spegnete e fate riposare per 10 minuti, poi spolverate con timo e pepe nero. Se volete ll primo piatto, saltateci una trafila di pasta che vi piace, altrimenti, buon appetito.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Scampi e panna al timo Successivo Similfrolla di lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.