Crea sito

Calamarata agli scampi e datterini gialli

Calamarata agli scampi e datterini gialli al profumo di timo, un primo piatto semplice e gustoso assai! Ricordate, però, di sfumare il sugo con il brodetto dei crostacei…. Provate perché c’est tres bon!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8 scampi medi
  • 12Datterini gialli
  • 50 gOlio evo
  • 4 fogliealloro
  • q.b.sale
  • q.b.timo
  • q.b.pepe
  • 160 gcalamarata
  • 1 spicchioaglio

Preparazione

  1. Pulite gli scampi lasciando solo la polpa e mettetela da parte, con gli scarti preparate un brodetto facendoli cuocere coperti di acqua con l’alloro per una ventina di minuti. Ricordatevi di schiacciare bene le chele, in modo che gli umori dei crostacei possano fuoriuscire più facilmente. Fate raffreddare, premete bene gli scarti col passapatate e raccogliete il brodetto in una terrina. Sfriggete l’olio con l’aglio, unite i datterini tagliati a metà e, dopo qualche minuto, il brodetto. Portate a cottura il sugo a fiamma media, ci vorranno pochi minuti, poi eliminate l’aglio. Prima di unire la pasta al dente, adagiate gli scampi e fateli rosolare un minuto soltanto, in modo che non induriscano troppo, risottate unendo un filo di olio, timo abbondante e, se occorre, un po’ di acqua di cottura. Servite con una bella spolverata di pepe nero macinato al momento.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.