Crea sito

Filetto di salmone panato al forno

Filetto di salmone panato al forno

Il filetto di salmone panato al forno, fragrante all’esterno e morbido e succulento all’interno, è delizioso e adatto anche ai più piccoli.

Amanti delle panature, da quando siamo alle prese con iperglicemia, prediabete e diabete di tipo 2 abbiamo rinunciato completamente all’acquisto di prodotti già panati; le panature industriali infatti contengono fecola di patate, sono pre fritte, ricche di grassi, sali e calorie.

Idem per la frittura [sebbene io stia valutando l’acquisto di una friggitrice ad aria].

Ho utilizzato una panatura home made: semplice, leggera e sana a base di pangrattato integrale.

Non dimenticare di tenere conto della panatura nel conteggio dei carboidrati totali del tuo pasto.

E ho cotto in forno.

Il risultato è gustoso e leggero e non ci fa rimpiangere ciò a cui abbiamo rinunciato.

Il salmone fresco, in filetti o in tranci, disponibile in pescheria o surgelato è un pesce dalle numerose proprietà nutritive, dalla carne morbida e gustosa, e ricco di acidi grassi omega-3.

Filetto di salmone panato al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2filetti di salmone
  • q.b.pangrattato integrale
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe misto in grani (con macinino)
  • q.b.prezzemolo (tritato)
  • 1 filoolio extravergine d’oliva (a crudo)

Preparazione

  1. Che siano freschi o scongelati, estrai i filetti di salmone dal frigo almeno mezz’ora prima di cuocerli.

    Lavali accuratamente sotto l’acqua corrente, lasciali sgocciolare in uno scolapasta e tampona l’acqua residua con dei fogli di carta assorbente da cucina.

  2. In un piatto, versa:

    • pangrattato integrale;

    • sale;

    • pepe;

    • prezzemolo;

    e mescola.

  3. Passa il pesce nella panatura facendola aderire per bene, anche ai bordi.

  4. Fodera una teglia da forno con un foglio di carta forno e sistemaci sopra il pesce panato.

  5. Riscalda brevemente il forno.

    Inforna a 180° C in forno ventilato per 20 minuti.

  6. Impiatta.

  7. Macina ancora un po’ di pepe, aggiungi del prezzemolo e irrora con un filo d’olio.

  8. Il tuo filetto di salmone panato al forno è pronto.

    Buon appetito!

Prova anche…

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

4 Risposte a “Filetto di salmone panato al forno”

  1. Ho visitato il tuo blog è l’ ho trovato molto interessante e ricco di spunti utili!
    Congratulazioni. Continua nella tua ” mission”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.