Crea sito

PASTA ALLE VONGOLE

Pasta alle vongole un primo piatto classico, facile e buonissimo, piace a tutti e si prepara in poco tempo…e che ci vuole Lulù per fare sti spaghetti alle vongole? Ecco a parte le vongole e gli spaghetti ovviamente, so che sembra una ricetta banale e scontata ma io scommetto che un sacco di trucchi non li sapete e volete sapere perchè lo so? Perchè fino a pochi giorni fa non li sapevo nemmeno io poi Lorenzo (sempre lui, il mio mitico amico pescivendolo) mi ha svelato tutti i trucchetti necessari per avere davvero una pasta alle vongole da 10 e lode. Quindi correte dal vostro pescivendolo di fiducia, comprate le vongole e iniziamo subito!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PASTA ALLE VONGOLE
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Preparazione

  1. Iniziate pulendo le vongole e togliendo tutta la sabbia esterna.

    Mettete le vongole in una bacinella di acqua con una manciata di sale grosso e mescolate con le mani.

    Lasciate le vongole ammollo per circa 30 minuti poi scolatele e ripetete l’operazione rimettendole in acqua fredda salata per altri 30 minuti.

  2. Trascorso questo tempo passate le vongole sotto l’acqua corrente per qualche minuto.

    Mettete le vongole in una pentola senza condimento e coprite con il coperchio.

    Fate cuocere il tempo necessario per far aprire le vongole (quelle che non si apriranno buttatele via).

    Togliete dal fuoco, filtrate l’acqua di cottura delle vongole e toglietele dal guscio.

    Se volete tenetene da parte qualcuna per decorazione finale del piatto. Mettete la pasta a cuocere in abbondante acqua salata.

    Mettete 4 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio in una padella grande e fateli scaldare bene poi unite le vongole sgusciate, sfumate con vino bianco e salate con l’acqua di cottura delle vongole.

    Fate cuocere la pasta in abbondante acqua leggermente salata e quando sarà cotta ma ancora al dente scolatela direttamente nella padella con olio e vongole.

    Fate saltare la pasta per qualche minuto poi Unite il prezzemolo tritato e finite la cottura della pasta alle vongole.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Se volete potete aggiungere peperoncino macinato.

    Potete utilizzare olio extravergine di oliva invece che olio aromatizzato all’aglio.

    Potete aggiungere anche cozze insieme alle vongole.

    Fate spurgare totalmente le cozze prima di cuocerle altrimenti rimarrà la sabbia.

    Buttate via le vongole che non si sono aperte nella prima cottura.

    Attenzione all’acqua di cottura delle vognole, non aggiungetene troppa altrimenti la pasta diventerà troppo salata.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la PASTA ALLO SCOGLIO oppure la PASTA ALL’ACQUA PAZZA.

Conservazione

La pasta alle vongole è buona appena fatta, non conservatela.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.