Crea sito

INSALATA PANTESCA

Insalata pantesca ovvero l’insalata dell’Isola di Pantelleria, un piatto fresco e facile da preparare ma soprattutto molto saporito ideale per i pranzi estivi anche al mare se avete la fortuna di andarci, se invece siete un po’ più sfortunati (come me) potete anche portarvela in ufficio e assaporare comunque i sapori del mare. Questa insalata pantesca infatti ha come ingredienti le patate, la cipolla di Tropea, le olive, i capperi (se riuscite a trovare i veri capperi metteteli perchè daranno davvero quel tocco in più) e l’origano a finire il tutto. L’insalata pantesca poi si conserva per qualche giorno in frigo e sarà ancora più buona perchè i sapori si fonderanno tutti insieme. Allora, avete voglia di preparare insieme a me un piatto estivo freschissimo e buonissimo? Iniziamo subito a vedere come preparare la nostra insalata pantesca. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

INSALATA PANTESCA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 500 gpatate
  • 250 gpomodori
  • 70 golive verdi
  • 50 gcapperi
  • 1cipolla di Tropea
  • basilico
  • origano
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Prendete le patate con la buccia, lavatele e mettetele in una pentola coperte di acqua fredda.

    Fate cuocere le patate fino a che diventeranno cotte e morbide poi scolatele, togliete la buccia e tagliatele a pezzi grandi.

    Fate raffreddare completamente le patate.

    Lavate e asciugate i pomodori, tagliateli a pezzi e togliete un po’ di acqua di vegetazione.

    Affettate sottilmente la cipolla di Tropea.

    Togliete il sale dai capperi se avete trovato quelli veri di Pantelleria, se invece non li avete trovati togliete i capperi dall’aceto e asciugateli.

    Mettete in una grande insalatiera le patate a pezzi insieme ai pomodori, le olive verdi, i capperi e la cipolla di Tropea affettata, aggiungete il basilico spezzettato con le mani, l’origano e un pizzico di sale e condite l’insalata pantesca con abbondante olio extravergine di oliva.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete usare qualsiasi tipo e varietà di pomodori.

    La cipolla da utilizzare per questa ricetta è sempre meglio sia rossa.

    Potete aggiungere anche altre varianti di olive.

    Se non trovate i veri capperi salati di Pantelleria potete optare anche per i capperi sott’aceto.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche l’INSALATA NIZZARDA o anche l’INSALATA DI CECI oppure l’INSALATA DI PATATE.

Conservazione

L’insalata pantesca si conserva in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.