Crea sito

CIAMBELLINE AL LIMONE

Ciambelline al limone sofficissime, zuccherosissime, senza patate e facilissime da preparare. Di solito le ciambelle le ho sempre preparate con le patate bollite nell’impasto (a dire il vero a volte anche con il preparato per il purè) questa volta ho voluto provare a farle senza visto che tutti mi dicono che vengono comunque sofficissime e in più ho aggiunto il limone che, come ormai credo avrete capito, mi piace tantissimo nei dolci. Comunque non sono per niente difficili da preparare e se non mi credete andate subito a leggere la ricetta e mi darete ragione poi mi raccomando, fatele anche voi e fatemi sapere se vi sono venute bene e vi sono piaciute mi raccomando! Ah un ultimo avvertimento…io forse le ho cotte un minuto di troppo….voi cuocetele meno!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CIAMBELLINE AL LIMONE
  • Preparazione: 3 ore lievitazione + 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 ciambelle
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 150 g Farina 00
  • 125 g Farina Manitoba
  • 125 ml Latte
  • 40 g Zucchero
  • 40 g Burro
  • 3 g Lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • 1 limone
  • 1 pizzico Sale
  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero (dopo la cottura)

Preparazione

  1. Prendete una parte del latte, scaldatelo leggermente e fate sciogliere il lievito di birra sbriciolato.

    Mettete la farina, la manitoba e la scorza grattugiata del limone in una ciotola e mischiatele con le mani.

    Fate un buco al centro delle due farine e mettete le uova intere, lo zucchero, il succo del limone, il burro morbido e piano piano iniziate ad aggiungere il latte mescolando prima con un cucchiaio e poi con le mani.

    Impastate energicamente per almeno 10 minuti.

  2. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo poi create una palla e mettetela in una ciotola infarinata e coperta da un canovaccio o con pellicola trasparente.

    Fate lievitare a temperatura ambiente per 2 ore circa fino a che l’impasto sarà almeno raddoppiato.

    Togliete l’impasto dalla ciotola, sgonfiatelo leggermente con le mani e stendetelo con le mani su un piano da lavoro infarinato creando con un bicchiere i cerchi e con il tappo di una bottiglia il centro.CIAMBELLE DI PATATE passo passo

  3. Mettete le ciambelle su un foglio di carta forno infarinato e fatele lievitare ancora un’ora circa.

    Fate scaldare abbondante olio di semi in una pentola dai bordi alti e immergete le ciambelle a cuocere una alla volta in modo che riescano a cuocere uniformemente e gonfiare lentamente.

    Quando le ciambelle saranno cotte e leggermente dorate (non fate come me, le mie sono troppo scure purtroppo) scolatele dall’olio e mettetele su carta assorbente.

    Mettete in un piatto abbondante zucchero semolato e passate le ciambelle appena fritte da un lato e dall’altro.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Se avete l’impastatrice o la planetaria farete sicuramente prima.

    Il latte dove scioglierete il lievito deve essere tiepido, non troppo caldo nè troppo freddo altrimenti il lievito non agirà correttamente.

    Potete utilizzare anche tutta farina 00 o tutta manitoba.

    Potete sostituire il limone con arancia l’importante è che siano non trattati.

    Friggete in abbondante olio e in una pentola alta e stretta, più olio utilizzerete meno ne assorbiranno i vostri cibi.

    Preferite sempre l’olio di semi di arachidi agli altri oli per friggere perchè mantiene meglio il calore.

    Cuocete una ciambella alla volta altrimenti abbasserete la temperatura dell’olio e non riuscirete a farle gonfiare bene e ad avere la classica riga chiara centrale.

    Se volete potete cuocerle al forno a 180° per circa 30 minuti.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le CIAMBELLINE AL FORNO oppure le CIAMBELLE DEL LUNA PARK o anche i FATTI FRITTI.

Conservazione

Le ciambelline al limone si conservano avvolte da pellicola trasparente per due giorni. potete congelarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.