RAVIOLI DI CARCIOFI E PRESCINSEUA

Quando c’è aria di festa in arrivo , si pensa in anticipo al menù da proporre ai propri cari e come primo piatto i ravioli sono quasi sempre presenti in tutte le famiglie genovesi . A Pasqua per tradizione come a Natale , fa capolino la torta pasqualina preparata con carciofi , oppure bietole e carciofi o solo bietole e questo ripieno cambia a seconda delle zone liguri o personalizzazione delle famiglie , ma tutte hanno in comune la prescinseua : formaggio tipico ligure simile ad una ricotta leggermente acidula : buonissimo.
Il ripieno è delizioso a prescindere che vengano aggiunte le bietole e allora perché non utilizzarlo per la farcia dei ravioli pasqualini? Per questa preparazione non ho utilizzato le uova : né per la pasta , né per la farcia ,conditi con un sugo bianco ai funghi porcini , risultano leggeri e gustosissimi.
La prescinseua essendo un formaggio tipico genovese, non sempre si trova in commercio nelle altre regioni , si può sostituire con della ricotta a cui si aggiunge un cucchiaio o poco più di yogurt naturale non zuccherato.RAVIOLI DI CARCIOFI E PRESCINSEUA FOTO BLOG

RAVIOLI DI CARCIOFI E PRESCINSEUA

Ingredienti per 4 persone
Per la pasta :
400 g di farina 00 + quella per la spianatoia
240 ml circa di acqua a temperatura ambiente

Per la farcia :
2 carciofi
150 g di prescinseua
1 scalogno
sale- pepe nero – noce moscata
poca maggiorana
4 cucchiai di parmigiano
olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:
Preparare la farcia:  Privare i carciofi dalle punte spinose e foglie più dure , eliminare la peluria interna e tagliare a fettine, rosolare in padella per qualche minuto, con un filo d’olio e scalogno affettato. Salare, pepare, bagnare con 1/2 bicchiere d’acqua e proseguire la cottura a fuoco dolce per circa 10 minuti. Spegnere, lasciare raffreddare e tritare grossolanamente.  Versare il composto in una terrina , aggiustare di sale , pepe ed unire prescinseua, parmigiano, maggiorana ed un pizzico di noce moscata , amalgamare il tutto e lasciare riposare in frigo per il tempo necessario alla preparazione della pasta .RAVIOLI DI CARCIOFI E PRESCINSEUA FARCIA

Preparare la pasta : Sulla spianatoia o in planetaria versare la farina ed  iniziare ad impastare versando l’acqua poca per volta . Lavorare fino ad ottenere un composto , morrbido compatto e non appiccicoso . formare una palla , spolverare con farina e lasciare riposare coperta con un panno per circa 10 minuti. Terminato il tempo di riposare , spolverare il piano di lavoro con la farina e stendere la sfoglia sottile con matterello o con la macchinetta sfogliatrice. Farcire la pasta con piccole porzioni di carciofi, ben distanziate tra loro , ripiegare la sfoglia su se stessa , premere tra una farcia e l’altra per far uscire l’aria e tagliare i ravioli. A mano a mano che sono pronti spolverare i ravioli con la farina e preparare il condimento .Ravioli di carciofi e prescinseua pass 2

Consiglio: si possono preparare in anticipo e conservare nel freezer vedo cura di riporli  distanziati tra loro su un vassoio spolverato con farina ricoprire con un foglio di carta forno , spolverare di farina e ripetere in sequenza , facendo diversi strati. Dopo qualche ora , quando risultano congelati, si possono riporre nei sacchetti ,. Al momento di cuocerli, non accorre scongelarli , versare  in acqua bollente salata , come salgono in superficie si scolano con una schiumarola e si condiscono .

 Qui la ricetta Ravioli di carciofi con funghi porcini

Segui la pagina Il Leccapentole E Le Sue Padelle trovi ricette e tante novità!Ravioli di carciofi con funghoi porcini foto blog

Pasta fresca - Pasta ripiena, PASTA FRESCA SENZA UOVA, Primi piatti, Ricette ZERO UOVA , , , ,

Informazioni su Fernanda

Mi chiamo Fernanda, sono sposata e mamma di Chiara. Da sempre con la passione per la cucina e da sempre con le mani in pasta. Qualche anno, fa incoraggiata da amici e famiglia (stanchi di essere le cavie dei miei piatti), ho aperto il primo blog. Dopo un anno sono approdata con il mio blog su un'importante piattaforma televisiva, poi su una web. Ho partecipato a show cooking, ospitate in tv , spot pubblicitario per una grande azienda e a numerosi contest ottenendo riconoscimenti. Collaboro con le mie ricette per produttori di rilievo, un'importante Libreria on-line dedicata agli e-book di cucina e un Sito Web Regionale. Occasionalmente sono docente in una scuola di cucina a Genova. La mia è una cucina tradizionale, fatta con prodotti semplici del territorio lavorati con fantasia. Il mio blog è presente sui principali social network Che dire di più': e' giunta l’ora di andare in cucina !

Precedente Il Menù di Pasqua 2018 Successivo RAVIOLI DI CARCIOFI CON FUNGHI PORCINI