Crea sito

Magazine Ricette

Tag: ricette cottura al forno

POLLO ARROSTO ALLA DIAVOLA

POLLO ARROSTO ALLA DIAVOLA

  POLLO ARROSTO ALLA DIAVOLA Il pollo arrosto alla diavola e’ preparato con polletti amburghesi e conditi con un’emulsione di spezie e erbe aromatiche e peperoncino, la cottura e’ al forno. La ricetta del pollo al forno e’ ideale da preparare per una cena informale […]

Gateau di patate e carote

Gateau di patate e carote

 

Gateau di patate e carote
Gateau di patate e carote – Copyright © All Rights Reserved, Cucina Passione e Gusto

Gateau di patate e carote

Buongiorno cari lettori,
oggi vi propongo una ricetta salata con cottura al forno dal sapore irresistibile, il Gateau di patate e carote.

La ricetta gatteau o gatto’ di patate deriva dal francese e significa tortino di patate. 

Il Gateau di patate e carote e’ ricco di ingredienti, quali salumi affettati e formaggi misti, un po’ come la nostra ricetta tradizionale del casatiello o tortano napoletano, che si fa con l’ impasto del pane.

Il  gateau ha una parvenza di torta rustica o ciambella salata, e’ ideale da gustare come piatto unico, ideale da preparare in anticipo, quindi il giorno prima e in previsione della pasquetta o pic-nic e gite fuori porta, puo’ essere un’idea come sostituto del pasto.

Ti consiglio di leggere anche la ricetta originale del Gateau di Patate

 

 

 

RICETTA: Gateau di patate e carote

 

Ricetta e Foto: Cucina Passione e Gusto Copyright ©

Categoria: Piatto unico
Dosi ricetta (o persone): teglia da cm 30×30
Tempo Preparazione: 15 minuti
Tempo Cottura: 50 minuti
Difficolta’: Ricetta facile e veloce

 

 

INGREDIENTI Gateau di patate e carote:

– 1,500 kg di patate
– 200 gr di mortadella, una fetta unica tagliata alta mezzo centimetro
– 200 gr. di prosciutto crudo, due fette tagliate alte mezzo centimetro
– 250 gr di salame napoletano, fette alte mezzo centimetro
– 200 gr di provolone auricchio piccante
– 500 gr. di carote
– 100 gr. parmigiano reggiano, grattugiato
prezzemolo tritato q.b.
pepe q.b.
uova 5
– sale fino q.b
– 300 gr. di provola affumicata
burro e pane grattugiato da cospargere nella teglia

 

 

Come si prepara il Gateau di patate e carote:

– Lessare le carote in acqua salata per 15 minuti. Lessare le patate con la buccia per circa 30 minuti. Scolarle, pelarle e poi schiacciatele con lo schiacciapatate sia le carote che le patate
– man mano che schiacciate le patate e le carote, inseritele in una ciotola
– fare un buco al centro e unire le uova, sale, prezzemolo fresco tritato, pepe, formaggio grattugiato e impastare energicamente amalgamando tutti gli ingredienti
– unite all’impasto di patate tutti gli affettati ed il formaggio tagliato a dadini, reimpastate nuovamente e poi aggiustate di sale e pepe
– imburrare una teglia rettangolo di 30 x 30 centimetri oppure a ciambella con il buco del diametro di 30 cm, poi cospargete il pane grattugiato su tutte le pareti della teglia, solo alla fine eliminate il pangrattato in eccesso
– adagiare nella teglia a ciambella l’impasto di patate, livellare la superficie con le mani
– cospargete sulla tutta la superficie del gateau di patate il pangrattato ed infine aggiungete qualche fiocchetto di burro
– infornare a 180° per 60 minuti
– trascorso il tempo di cottura, sfornare e fate intiepidire, adagiate il gateau di patate su un piatto da portata
– buon appetito

 

 

 

 

FOTO E RICETTA:

Copyright © Imma Pissacroia  “Cucina, Passione e Gusto” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO  

la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

 

Condividi la ricetta e Lascia un commento

Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi

Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi

Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi
Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi – Copyright © All Rights Reserved, Cucina Passione e Gusto

 

 

Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi

Le capesante sono un frutto di mare molto gustoso, sia crude che cotte, anche se e’ sconsigliato il consumo crudo per motivi di igiene e di rischi di contatti con malattie infettive. I mesi consigliati di questo mollusco sono da maggio ad agosto compresi, anche se la pesca puo’ avvenire tutto l’anno in particolare nei mesi invernali. Il sistema utilizzato per la pesca del mollusco e’ quello delle reti a strascico. Al momento dell’acquisto, le capesante, debbono essere ben chiuse perche’ altrimenti il mollusco potrebbe essere morto. Le capesante sono un’ottima fonte di omega 3 e quindi e’ indicato per chi soffre di colesterolo; l’omega 3 infatti produce il colesterolo buono abbassando i valori del colesterolo cattivo. Sono anche ricche di sali minerali, come calcio, sodio e di vitamina A.

La sogliola e’ molto apprezzata in cucina: di sapore molto delicato, non deciso, il che consente di adoperarla per le diverse preparazioni in cui viene facilmente unita ad altri ingredienti, per ottenere una mousse o degli involtini. La sogliola abita solitamente nei fondali fangosi, dalle coste piu’ basse fino ad una profondita’ di 50 metri. Si nutre di invertebrati, in particolare di crostacei ed altri molluschi. Al momento dell’acquisto la pelle deve presentarsi ben aderente al corpo che non abbia colorazione giallognola, in modo particolare lungo la parte esterna del corpo. La sogliola e’ un pesce ricchi di valori nutrizionali in quanto contiene proteine, vitamine A e B, sali minerali e pochissimi grassi; e’ molto digeriblibe infatti e’ indicato per l’alimentazione dei bambini molto piccoli.

I gamberi hanno una lunghezza tra i 7 e i 20 cm, al di sotto dei 10 cm viene denominato gamberetto. Si presenta da una corazza non troppo robusta di colore rosso arancione. I gamberetti a differenza dei gamberi non hanno le chele e sono lievemente schiacciati lateralmente, di colore trasparente con sfumature grigio marrone. Al momento dell’acquisto la corazza dei gamberi non deve presentare macchie scure e non si deve staccare facilmente dalla carne perche’ vorrebbe dire che il prodotto non e’ fresco: evitare l’acquisto se si sente odore di ammoniaca. I gamberi contengono un’apporto proteico consistente ed e’ ricco di potassio, fosforo, sodio e vitamine, specialmente la A e la D. Contengono poco colesterolo. I gamberi dal momento dell’acquisto debbono essere consumati entro un giorno oppure si possono surgelare se freschi.

La Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi e’ una ricetta raffinata e di grande effetto, semplice da preparare, ideale per le cene con amici, festivita’ come la vigilia di Natale o Capodanno. Avere la possibilita’ di preparare una grigliata di pesce con cottura al forno e poi gli ultimi minuti passare al grill e’ una vera scoperta, si evita soprattutto i tanti fumi che si creano in casa con le cotture alla griglia. Nella ricetta io ho utilizzato la sogliola, capesante e gamberi ma potete optare scegliendo il pesce di vostro gradimento come la seppia, totano, merluzzo, salmone.

 

Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi, Altre Ricette QUI

Imma, Cucina Passione e Gusto

 

 

 

 

 

RICETTA: Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi

 

 

Ricetta e Foto: Cucina Passione e Gusto Copyright ©

Categoria: Secondo piatto a base di pesce
Dosi ricetta (o persone): 2 persone
Tempo Preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficolta’: Ricetta facile 

 

 

INGREDIENTI:

– 2 sogliole
– 4 capesante
– 8 spiedini di gamberi (ogni spiedino e’ composto da 6 gamberi)
– 20 gr. di pinoli
– 60 gr. di pistacchi
– uno spicchio di aglio
– sale fino iodato q.b.
– prezzemolo fresco
– olio di oliva extravergine, due cucchiai
– pepe (facoltativo)

 

Come si prepara la Grigliata mista di pesce al forno al pesto di pistacchi :

-accendete il forno a 180°
-intanto lavate bene il pesce ed asciugatelo con carta assorbente da cucina
-frullate nel mixer i pinoli, pistacchi, aglio, prezzemolo, sale, pepe e 4 cucchiai di olio; tritate il tutto fino a farlo diventare un pesto, oppure potete utilizzare il mortaio
-mettete il trito in una ciotolina
– spennellare con solo olio di oliva tutto il pesce da infornare
– poi versate un cucchiaino di trito sulle capesante, spalmate il trito sugli spiedini e sulla sogliola
– foderate di carta da forno una teglia e adagiate il pesce
– infornate per 15 minuti a 180 gradi, forno statico, vedrete che si formera’ una crosticina dorata
– trascorsi i 15 minuti azionate solo il grill se volete ottenere una crosticina piu’ croccante, sfornate e servite

 

Ricette Facili Senza Lattosio e Latticini, clicca QUI

Ricette Light e Dietetiche, le trovi anche QUI

Ricette Veloci pronte in meno di 15 minuti, le trovi cliccando QUI

Ricette Faciliclicca QUI

 

 

 

 

FOTO E RICETTA:

Copyright © Imma Pissacroia  “Cucina, Passione e Gusto” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO  

la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

 

 

SEGUI I SOCIAL di Cucina Passione e Gusto:

– Vieni a visitare la mia Pagina Facebook , Cucina Passione e Gusto, clicca su MI PIACE e troverai le mie ricette sulla tua bacheca.

– Seguimi anche su Twitter @GustoCucina

– Seguimi sulla fanpage GOOGLE PIU’

– Seguimi sul profilo personale Google piu’

– Seguimi su InstagramCucina Passione e Gusto, nickname Gusto Cucina

– Seguimi su Pinterest

 

 

Condividi la ricetta e Lascia un commento