Crea sito

Quiche di zucchine e champignon

by

La quiche di zucchine e champignon è una torta salata molto delicata e gustosa. Il guscio esterno è una semplice pasta brisée che racchiude un ripieno di zucchine, champignon e porro reso cremoso, leggero e delicato da un composto di panna fresca e soli albumi. Questa quiche di zucchine e champignon è stata fatta da Roberta come uno dei tanti antipasti preparati per il pranzo di Pasqua. Ha fatto un successo enorme proprio per la sua delicatezza e cremosità. Abbiamo deciso insieme il ripieno, poi lei l’ha realizzata e io ho fatto le foto e l’ho anche scelta per questa nuova uscita della rubrica Idea Menù con il Menù di Primavera. Vediamo quindi per bene cosa serve e qual è il procedimento per preparare questa quiche di zucchine e champignon.


Quiche di zucchine e champignon
Quiche di zucchine e champignon


Quiche di zucchine e champignon

Ingredienti per la pasta brisée:

  • 300g di farina
  • 150g di burro freddissimo
  • 100ml di acqua ghiacciata
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 400g di funghi champignon
  • 500g di zucchine
  • 130ml di panna fresca
  • 4 albumi
  • 1 porro
  • sale e pepe

Procedimento:

  • Iniziate preparando la pasta brisée. Se avete la planetaria, mettete la fusta a foglia. Versate la farina nella ciotola con il burro tagliato a piccoli dadini e il pizzico di sale. Iniziate a fare lavorare a velocità bassa aggiungendo lentamente l’acqua. Non aggiungetela tutta di un botto perché la farina deve avere il tempo di assorbirla e anche perché potrebbe non servirvi tutta; la quantità d’acqua necessaria dipende da quanti liquidi assorbe la farina che avete usato e anche dalla composizione del burro. Lavorate giusto il tempo necessario di avere una bella pasta liscia e ben amalgamata. Datele una forma a palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela a raffreddare in frigorifero.
  • Pulite i funghi champignon e tagliateli a fettine sottili. Lavate le zucchine sotto l’acqua corrente, spuntatele alle estremità e tagliatele a rondelle. Togliete le foglie esterne del porro, eliminate la parte verdure in alto e affettate la parte bianca a rondelle sottili. Mettete un filo d’olio in una padella antiaderente e fatevi rosolare il porro. Dopo un paio di minuti, aggiungete i funghi, mescolate per bene e fate cuocere 5 minuti. Quindi aggiungete anche le zucchine. Insaporite con sale e pepe e fate cuocere per 10 minuti circa o fino a quando tutte le verdure saranno belle tenere. Se durante la cottura hanno prodotto acqua, fatela evaporare tutta prima di spegnere il fuoco. Trasferite tutto su un piatto e fate raffreddare.
  • Imburrate una teglia rotonda dai bordi bassi da 30cm di diametro. Preriscaldate il forno a 200°C.
  • Spolverizzate il piano di lavoro, lavorate leggermente la pasta e quindi stendetela ad uno spessore di circa tre millimetri. Arrotolatela sul matterello e srotolatela sulla teglia. Fate aderire bene la pasta ai bordi, lasciando ancora per il momento l’eccesso di pasta.
  • In una ciotola, sbattente per bene gli albumi, aggiungetevi la panna e insaporite con sale e pepe. Aggiungetevi la verdura raffreddata, mescolate per bene e versate nel guscio di brisée. Ora regolate i bordi in modo che da avere la stessa quantità di pasta ovunque e quindi ripiegateli sul ripieno.
  • Infornate la quiche nel forno caldo per circa 45 minuti o fino a quando sarà bella dorata e stabile al centro. Sfornatela, lasciatela raffreddare 5 minuti e quindi servitela. La vostra quiche di zucchine e champignon è pronta.

Quiche di zucchine e champignon
Quiche di zucchine e champignon

Menù di Primavera
Le altre ricette del menù dal gruppo Idea Menù

Idea Menù
Idea Menù


Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano.


8 Comments on Quiche di zucchine e champignon

  1. Cucina che ti passa - Tania
    8 aprile 2015 at 09:58 (2 anni ago)

    Super antipasto per un super menù primaverile!! Certo che se iniziamo così c’è da piangere per le felicità!!
    Bravissime tu e roberta allora!
    un bacio

    Rispondi
    • casamori
      8 aprile 2015 at 12:15 (2 anni ago)

      Grazie mille Tania!!
      Una torta salata davvero molto buona e poi è anche abbastanza veloce da fare! E’ piaciuta tutti, sopratutto a nostro cugino che per la verdura tira poco!
      Agnese

      Rispondi
  2. rosalba
    8 aprile 2015 at 21:14 (2 anni ago)

    Ottima per un menù primaverile devo provarla 🙂 Buona serata

    Rispondi
    • casamori
      8 aprile 2015 at 22:44 (2 anni ago)

      Sono contenta che ti piaccia Rosalba! Se davvero provi a farla, fammi sapere che ne pensi! A noi è piaciuta davvero moltissimo 🙂
      Agnese

      Rispondi
  3. carla emilia
    9 aprile 2015 at 12:13 (2 anni ago)

    Ciao Agnese, mi piace molto la tua quiche! Sto commentando da un altro pc, il mio da problemi 🙁 bacioni

    Rispondi
    • casamori
      9 aprile 2015 at 18:28 (2 anni ago)

      Sono molto contenta che ti piaccia Carla Emilia!
      Speriamo che il pc si riprenda, io senza non riuscirei a vivere!
      Agnese

      Rispondi
  4. La mia famiglia ai fornelli
    9 aprile 2015 at 19:33 (2 anni ago)

    che meraviglia questa quiche, racchiude alcuni dei miei ingredienti preferiti e grazie alla presenza dei soli albumi è anche leggera!

    Rispondi
    • casamori
      9 aprile 2015 at 19:49 (2 anni ago)

      Sono molto contenta che ti piaccia!!
      Normalmente nella quiche sono usate le uova intere e addirittura spesso si aggiungono dei tuorli! Però io il giorno prima avevo fatto mezzo litro di crema pasticcera per la gioia del mio papi e quindi avevo 4 albumi in frigorifero. Abbiamo pensato di usarli al posto delle uova, consapevoli che il risultato starebbe stato diverso e speranzose che lo fosse in meglio! E infatti è stato così! Grazie agli albumi, la quiche è rimasta molto più leggera e delicata. Un azzardo da prendere a regola!
      Agnese

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*