arrosto di tacchino al forno

L’arrosto di tacchino al forno è una portata principale di carne bianca, insaporita con carote e peperoni cotti nei succhi della carne e ricoperta con fondo di cottura, servita con patate al forno e insalata di stagione.

arrosto di tacchino al forno

arrosto di tacchino al forno

arrosto di tacchino al forno

arrosto di tacchino al forno

arrosto di tacchino al forno

Ingredienti per 4-6 persone

  • 1,2 k di anche di tacchino
  • 3-4 spicchi d’aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 60 g di burro
  • 1 cipolla dorata
  • 1 rametto di rosmarino
  • salvia in foglie
  • qualche foglia di alloro
  • 1 ½ bicchiere di vino bianco
  • 2 bicchieri di latte
  • 3 carote medie
  • 2 peperoni piccoli
  • un po’ di farina
  • un po’ di brodo o fondo di pollame
  • sale e pepe

Preparazione dell’arrosto di tacchino al forno

Lavate bene la carne di tacchino e asciugatela tamponandola con carta assorbente da cucina, spolveratela con poca farina. Schiacciate gli spicchi d’aglio con la lama di un coltello. Mondate la cipolla dorata e tagliatela a fettine sottili. Lavate e asciugate bene il rosmarino, la salvia e l’alloro. Preriscaldate il forno statico a 150 – 180 °C.

Fate scaldare una casseruola o una pentola per arrostire sufficientemente grande in rapporto al volume del pezzo della carne. Mettete il burro, versate l’olio extravergine di oliva e gli spicchi d’aglio in camicia (in modo da poter prelevarli in un secondo momento).

Fate rosolare l’aglio per un paio di minuti, adagiate il pezzo di tacchino nella pentola, unite la cipolla tagliata a fettine sottili, il rametto di rosmarino, le foglie di salvia e l’alloro. Fate rosolare la carne bene da entrambi i lati a fuoco moderato affinché prenda colore. Aggiustate di sale e pepe.

Versate 1 bicchiere di vino bianco e fate sfumare. Unite i 2 bicchieri di latte, togliete dal fuoco e trasferite il tutto nel forno statico previamente riscaldato ad una temperatura tra i 150° – 180 °C. Continuate la cottura senza coperchio per circa 50-60 minuti, girando la carne e bagnandola frequentemente con i fondi di cottura per glassarla.

Nel frattempo…

Nel frattempo, pulite bene le carote e i peperoni. Mondate le carote, lavatele e asciugatele bene, eliminate la loro buccia con un pelapatate o raschiatele con un coltellino molto affilato, e tagliatele alla juliènne. Poggiateli i peperoni sul tagliere, mondateli e tagliateli a metà eliminando i semi e la parte bianca al loro interno, lavateli e asciugateli bene, poi tagliateli a striscioline.

A metà cottura, aprite il forno per girare la carne e bagnarla con i fondi di cottura. Togliete la pentola dal forno, unite le carote e i peperoni, rimettete nel forno. Fate cuocere ancora per un’altra ora circa a 160 °C di temperatura; controllate che le verdure non si attacchino al fondo della pentola e bagnate la carne frequentemente con i sughi di cottura.

A cottura ultimata, togliete la carne dal forno, prelevatela dalla pentola e lasciatela riposare prima di tagliarla. Una volta raffreddata, tagliate la carne a fette con un grosso coltello molto affilato.

Al momento di servire, fate deglassare o fondere i succhi di carne rimasti nel recipiente di cottura   aggiungendo ½ bicchiere di vino bianco a fuoco basso, facendo ridurre il sugo di cottura e avendo cura di non lasciarlo bruciare.

Unite un po’ di latte o brodo di gallina, brodo vegetale, o se ne disponete, un po’ di fondo di pollame. Fate sobbollire per 10-15 minuti circa, dopodiché sgrassate e filtrate il fondo di cottura con un colino a maglie strette.

Adagiatevi le fette di tacchino, bagnandole con il fondo. Spegnete la fiamma, servite subito nei piatti individuali e cospargete con il fondo di cottura. Accompagnate l’arrosto di tacchino al forno con patate al forno e insalata di stagione.

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

*