Crea sito

Rocciata ricetta tipica dell’Umbria

La rocciata è un dolce tipico dell’Umbria che in molte famiglie si fa in casa per tradizione e che si trova anche in molte panetterie e pasticcerie della regione. La ricetta di questo particolare strudel arricchito di frutta secca mi arriva da mia suocera che a cominciare dalla raccolta delle mele in autunno iniziava a farne a volontà per la felicità di figli e nipoti. A questa ricetta che sicuramente ha più di 50 anni io non ho apportato nessuna variante. La bontà della rocciata fatta da mia suocera era veramente insuperabile ma a volte, si sa, in queste cose conta anche la mano, comunque sia ne risulta sempre un dolce molto buono. Ringrazio inoltre il magazine di LorenzoVinci per averla segnalata come una delle 5 migliori ricette del web.

Rocciata ricetta tipica dell'Umbria
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la rocciata

per la sfoglia

  • 300 gfarina (+ 50 g. per la spianatoia)
  • 1 cucchiainozucchero
  • 1 pizzicosale
  • 60 mlacqua
  • 60 mlvino bianco
  • 60 mlolio di semi di girasole (di ottima qualità)

per la farcitura della rocciata

  • 4mele Golden
  • 80 gnoci (gherigli già sgusciati)
  • 50 guvetta
  • 50 gfichi secchi
  • 30 gpinoli
  • 2 cucchiaicacao amaro in polvere
  • 2 cucchiaizucchero (colmi)
  • 1 cucchiaiomiele di acacia (colmo)
  • 4 gscorza di limone (solo la parte gialla del limone non trattato)
  • 1 cucchiaiorum
  • 1 cucchiaiomistrà (liquore all’anice)
  • q.b.alchermes
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti necessari per fare la rocciata

  • 2 Ciotole
  • Coltello
  • Pellicola per alimenti
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Teglia
  • Forno

Preparazione della rocciata

  1. La prima cosa da fare è preparare l’impasto per la sfoglia perché deve riposare per un po’ di tempo in frigorifero, quindi si avrà la possibilità di preparare nel frattempo la farcitura.

    Mettere metà della farina in una ciotola con lo zucchero e il sale; versare un po’ di acqua, di vino,  di olio e impastare con la forchetta. Aggiungere alternando farina e liquidi fino ad esaurimento degli ingredienti.

  2. Preparazione della rocciata ricetta tipica dell'Umbria

    Trasferire l’impasto sulla spianatoia mettendo sotto metà della farina destinata alla spianatoia.
    Lavorare un po’ fino ad ottenere un impasto consistente e molto elastico, (a volte l’impasto può risultare troppo morbido nel qual caso si aggiunge qualche cucchiaio di farina, se risultasse invece troppo duro si aggiunge un cucchiaio d’acqua).

    Fare dell’impasto una palla e rimetterla nella ciotola utilizzata prima per impastare. Coprire con pellicola e mettere in frigo.

  3. Preparare la farcitura:
    spezzettare i gherigli di noce grossolanamente; tagliare a pezzetti i fichi secchi; sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti.
    Mettere in una ciotola le mele, i pinoli, le noci, i fichi secchi, l’uvetta, la scorza grattata di limone, lo zucchero, unire il cacao, il rum, il mistrà e il miele; girare il tutto per uniformare la farcia.

  4. Riprendere la pasta dal frigo per fare la sfoglia; con questa quantità di pasta si può fare una sola rocciata grande oppure due più piccole (io ne ho preparate due piccole).

    Stendere la sfoglia aiutandosi con un filo di farina; cercare di fare una sfoglia un po allungata invece della classica rotonda.
    Quando la sfoglia è pronta avvolgerla sul mattarello e stenderla sopra un foglio di carta forno.

  5. Distribuire sopra alla sfoglia la farcitura lasciando intorno tre o quattro centimetri liberi, quindi arrotolare con delicatezza.

    Prendere il rotolo da un lato e girarlo verso il centro dando alla rocciata una forma di spirale rotonda, quindi trasferire nella teglia la rocciata con la sua carta forno.

  6. Rocciata ricetta tipica dell'Umbria

    Cuocere in forno ventilato per dolci per 40 minuti se piccola come la mia, altrimenti qualche minuto in più; a cottura ultimata distribuire sopra l’alchermes, lasciare freddare e cospargere di zucchero a velo.

  7. Rocciata ricetta tipica dell'Umbria

    Trasferire la rocciata su un piatto per dolci e gustare.

Note

Nel blog puoileggere altre ricette di dolcitipici dell’Umbria come la ciaramicola un dolce soffice dall’impasto rosso ricoperto da una meringa bianca, i roccetti di Sant’Antonio o ciambelline con uvetta, le frappe dolcetti tipici del carnevale, il panpepato un dolce a base di frutta secca e cioccolato, le fave dei morti dolcetti a base di mandorle, le castagnole umbre all’arancia.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook mettendo Mi piace alla mia pagina!

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.