Crea sito

Ricetta delle castagnole umbre all’arancia

La ricetta delle castagnole umbre all’arancia che propongo proviene da una simpatica signora di 90 anni vissuta sempre in Umbria. Poichè queste castagnole sono squisite consiglio vivamente di provare questa ricetta. Con queste dosi si preparano circa 50 soffici castagnole di carnevale. Uno degli ingredienti di queste castagnole è il mistrà e poichè in molti non conoscono questo liquore anticipo la risposta: si tratta di un liquore all’anice. In Umbria e nelle Marche il più conosciuto è il mistrà Varnelli.

Ricetta delle castagnole umbre all'arancia
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni50 pezzi
  • CucinaItaliana

Ricetta delle castagnole umbre – Ingredienti

  • 4uova
  • 8 cucchiaizucchero
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiolio di semi
  • 1scorza d’arancia (una arancia non trattata in superficie, di solito quelle con le foglie non sono trattate)
  • 1scorza di limone (di un limone non trattato)
  • 1 bicchierelatte
  • 1/2 bicchieremistrà (o altro liquore all’anice)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci (vanigliato)
  • 450 gfarina 00
  • 500 mlolio di semi di arachide

Per versare sopra

  • 2 cucchiaimiele
  • 2 cucchiaizucchero
  • q.b.alchermes
  • 10 goccelimone

Strumenti

  • Ciotola
  • Padella per friggere
  • Pentolino

Ricetta delle castagnole umbre – Preparazione

  1. In una ciotola capiente sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungere la scorza grattata del limone e dell’arancia precedentemente lavati e asciugati. (Solo la parte gialla e arancione.) Aggiungere gli ingredienti liquidi: l’olio di semi e di oliva, il latte e il mistrà. Mescolare.

  2. Unire la farina setacciata poca alla volta mescolando. L’impasto deve essere di una consistenza  morbida da prendere con il cucchiaio. Io ne ho adoperata in totale 450 grammi ma la quantità può leggermente variare. Raggiunta la consistenza giusta unire la cartina setacciata e mescolare per un paio di minuti in modo che il tutto sia perfettamente omogeneo.

  3. Per la frittura scegliere un recipiente dai bordi alti in modo che si possano mettere almeno due dita e mezzo di olio. Le castagnole in frittura devono galleggiare e avere la possibilità di girarsi da sole o comunque facilmente. Prima di iniziare la frittura preparare un piatto ampio con carta assorbente. L’olio deve essere caldo ma non eccessivamente altrimenti le castagnole scuriscono subito e non hanno il tempo di cuocere dentro. Quindi versare una prima castagnola per regolarsi. Con l’aiuto di due cucchiai versare delle nocciole di pasta, lasciando un po’ di spazio tra loro. Quando le castagnole sono gonfie se non si girano da sole dare un aiutino e quando sono dorate uniformemente estrarle dall’olio e metterle su carta assorbente senza sovrapporle. Versarne subito delle altre e procedere così fino alla fine.

  4. Trasferire le castagnole su di un piatto da portata. Versare in un pentolino il miele e lo zucchero e farli sciogliere, aggiungere l’alchermes e qualche goccia di limone. Quando lo zucchero è sciolto togliere dal fuoco, lasciare intiepidire per qualche minuto e poi versarlo sulle castagnole.

  5. Ricetta delle castagnole umbre all'arancia

    Spero che questa ricetta delle castagnole umbre all’arancia vi sia stata utile e… auguro a tutti un divertente carnevale!

Note

Altre ricette di dolci per carnevale che potete trovare nel blog sono: cresciole marchigiane, castagnole alla ricotta, cenci di carnevale al forno, chiacchiere ripiene al forno, frappe, cicerchiata, zeppole di carnevale alla crema, rose di carnevale alla crema e ancora altri.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina ufficiale di Facebook per non perdere le mie nuove ricette!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.