Meringata alle fragole, fresca, facile e golosa

Semplice ma d’effetto, la meringata alle fragole è una ricetta facile e squisita che preparo ormai da tantissimi anni, forse uno dei primi dolci da me preparati appena sposata: negli anni ho modificato un po’ la presentazione (inizialmente preparavo porzioni individuali, sempre molto carine) fino ad arrivare a quella attuale, ispiratami da una foto trovata su una rivista.

Bastano solo pochi ingredienti, panna, fragole e meringhe, per ottenere questo delizioso dessert fresco ed estremamente goloso 🙂 .

meringata gelata alle fragole

Meringata alle fragole

Ingredienti

  • fragole, 1 kg
  • panna fresca, 750 ml.
  • zucchero a velo, 70 grammi
  • zucchero semolato, tre cucchiai
  • rum, due cucchiai
  • meringhe, 150 grammi

Preparazione

Lavare le fragole, mettere da parte le più belle per la decorazione finale (circa una dozzina) e togliere il picciolo alle rimanenti.

Frullarne una metà insieme ad un cucchiaio di zucchero.

Tagliare le altre a cubetti, cospargerle con due cucchiai di zucchero ed il rum e lasciarle macerare per un paio d’ore in frigorifero.

Montare la panna con lo zucchero a velo ed incorporarvi con delicatezza le meringhe un po’ sbriciolate (lasciandone da parte qualcuna per la decorazione) e le fragole a cubetti ben sgocciolate dal loro succo.

Aggiungere il succo sgocciolato alle fragole frullate e conservare in frigorifero.

Rivestire uno stampo a cupola con la pellicola, facendola ben aderire alle pareti, e riempirlo con il composto di fragole, panna e meringhe. Battere leggermente lo stampo affinché non si creino vuoti e livellarlo in superficie con il dorso di un cucchiaio.

Mettere nel freezer per un paio d’ore.

Trascorso questo tempo, riprendere il dolce dal freezer e capovolgere la meringata alle fragole sul piatto da portata.

Eliminare delicatamente la pellicola.

Se si pensa di servirla in tempi brevi, mettere la meringata in frigorifero (non nel freezer) per un’oretta, in modo che si ammorbidisca leggermente; altrimenti rimetterla nel freezer.

Prima di portare la meringata in tavola, decorarla con le fragole e le meringhe lasciate da parte.

Servire la meringata accompagnandola con la salsa di fragole precedentemente preparata. 

meringata fetta

Se la ricetta della meringata alle fragole ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,TwitterGoogle+ e Pinterest!

Precedente Pizza con asparagi e uova, ricetta sfiziosa Successivo Conchiglioni ripieni mediterranei

Un commento su “Meringata alle fragole, fresca, facile e golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.