Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck

Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck, una vera delizia, e poi anche facilissima da realizzare, ed è ideale come antipasto,aperitivo ed anche pratica da trasportare per gite e scampagnate all’aria aperta. Una vera scoperta , per me che le sbriciolate in genere le preparo solo dolci, e poi è buonissima anche fredda e gustata il giorno dopo, il bello di questa ricetta è che la possiamo farcire con  quello che vogliamo, altro tipo di verdure o salumi, formaggi diversi insomma una ricetta di quelle furbe, che richiedono poco lavoro in cucina e tanta resa dopo, seguitemi per la ricetta della Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck.

Seguimi anche su FACEBOOK

Ingredienti

per la base
250 grammi di farina 00
1 uovo
mezza bustina di lievito istantaneo per preparazioni salate
100 grammi di burro morbido
sale
Per il ripieno
2 zucchine
120 grammi di stracchino ( potete sostituirlo con robiola,ricotta,philadelphia ecc)
4 fette di speck tagliato sottile
sale e olio per la cottura della zucchine

Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck

Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck

Procedimento
Lavare e tagliare a pezzetti le zucchine, metterle in una padella con olio e sale e farle cuocere a fiamma vivace mescolando spesso, se occorre unire poca acqua e continuare la cottura fin quando non saranno morbide.
In una terrina mettere la farina ed aggiungere il burro, l’uovo, il lievito ed un pizzico di sale, impastare con la mano giusto il tempo per far amalgamare gli ingredienti, non dovete impastarlo troppo, devono formarsi delle briciole.
Foderare una tortiera da 22 cm di diametro con della carta forno e versare poco più della metà dell’impasto, farlo aderire bene sia al fondo che ai bordi dello stampo,mettere le fette di speck ,
poi sopra allo speck lo stracchino ed infine versare le zucchine.
Ricoprire il ripieno con il restante impasto cospargendo con la  mano.
Far cuocere la sbriciolata in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 25 minuti, regolatevi sempre con i vostri forni.
Quando sarà ben dorata in superficie è pronta per essere servita, buonissima e sfiziosa la Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck, ancora più buona se gustata tiepida o fredda.

Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck

Precedente Torta alle fragole con panna e cioccolato bianco Successivo Muffin di pizza veloci con zucchine e pancetta

57 commenti su “Sbriciolata salata con zucchine stracchino e speck

  1. anche questa non mi sfuggirà!
    adoro le torte salate..alternative. brava Vale magari la faccio giovedì per il compleanno di mio figlio
    grazie per le tue fantasiche idee !!

  2. marisa il said:

    Complimenti per le tue ricette,sfiziose e gustose,ora ci sarà la prova costume hai qualche idea per qualche ricetta dietetica??? grazie Vale

  3. Marika il said:

    È meravigliosa✌️ non vedo l’ora di provarla davvero, secondo te potrei farla senza speck o un affettato? Perché non mi piacciono tanto e non saprei cosa usare in altrnativa

  4. Renata il said:

    ricette favolose ,lette questa sera ,sembrano facili ,veloci e appetitose ,le provero’ sicuramente .bravissima grazie

  5. alessandra il said:

    ciao scusami ma il lievito istantaneo per preparazioni salate sarebbe il lievito di birra?

    • valeria il said:

      No il lievito di birra è completamente un’altra cosa e serve per lunghe lievitazioni, qui io ho usato il lievito a lievitazione istantanea che trovi nel supermercato sempre dove sono i lieviti, sulla confezione c’è scritto lievitazione istantanea per preparazioni SALATE

  6. SERENA il said:

    ciao! innanzitutto complimenti per qs blog! Una domanda: secondo te è possibile cucinarla il venerdì per poi mangiarla alla domenica? è possibile se mai surgelarla?
    Grazie mille!! Serena

    • valeria il said:

      Ciao magari preparala il venerdì sera e puoi tenerla in frigorifero tranquillamente, ti consiglio poi per renderla di nuovo friabile, di darla una leggera scaldata al forno oppure anche nel microonde, grazie a te Serena!

  7. tiziana il said:

    Ciao Vale, pensi che se raddoppio le dosi…va bene uno stampo da 28 cm? Grazie per la ricetta….fino ad oggi conoscevo solo la versione dolce!

  8. bianca il said:

    ciao bellissima!ha un aspetto fantastico ma se non mi trovo il lievito,viene buona lo stesso

  9. paola il said:

    fantastica l’ho preparata ieri sera e sicuramente la rifaro’
    grazie per le tante ricette che ci regali

    • valeria il said:

      grazie a te!!! Mi fa tanto piacere condividerle con voi, è grazie a persone come te che ogni giorno sperimento e creo e mi viene la voglia di fare tante cose, grazie mille!!!

  10. Sonia il said:

    Molto buona e facile……. ci sono riuscita anche io che ho 13 anni

  11. Lorenza il said:

    Scusate ma nella ricetta Nn c’è la dose del burro . O io Nn lo recepita

  12. Rosy il said:

    È venuta uno spettacolo, molto buona.Io ho provato con philadelfia, avevo quello in frigo

  13. silvia il said:

    ciao! Il burro della pasta frolla posso sostituirlo con dell’olio? D’oliva o di semi? In che quantità? Grazie e complimenti per la ricetta!

  14. Monica il said:

    Non vedo l’ora di farla ma aimè mia figlia non può mangiare ne latticini ne uova. Per i latticini non ci sono problemi sostituisco con olio e formaggio di soia ma l’uovo?…..hai un’idea di come posso sostituirlo? Grazie mille e complimenti per il blog!

    • valeria il said:

      nemmeno il bianco dell’uovo? Usa a questo punto un formaggio cremoso di soia per ammorbidire e burro di soia, grazie a te !

      • raffaella il said:

        ciao valeria ho fatto quella dolce ed è venuta uno spettacolo..questa salata si frantumava come se le briciole fossero distaccate l’una dall’altra.come mai?

        • valeria il said:

          Ciao Raffaella, mmm forse le uova troppo grandi? Comunque questa salata un pochino tende a sbriciolare almeno era buona?

  15. samantna il said:

    Ciao scusami ma il lievito intendi quello di birra giusto? Grazie mille!!!!

  16. Carolina il said:

    Ho provato questa ricetta ma la pasta è venuta molto secca e non era ben legata al ripieno come sapore. Cosa posso.aver sbagliato o cosa posso fare per renderla più “bagnata” ?

  17. Mary il said:

    Ciao Valentina ti chiedo per favore,avendo gia’ impegnato il forno per altre cose potrei farla e metterla nel versila ? Ma poi i tempi di cottura?? Grazie

  18. zoe il said:

    Ciao,
    non avendo trovato il lievito istantaneo, posso mettere lievito birra mastro fiornaio in bustina?
    la preparo oggi per cucinarla domani..

    • valeria il said:

      no Zoe, il lievito di birra ha un procedimento diverso, è completamente un’altra ricetta e le dosi non vanno bene,
      ti viene un lievitato, il mastro fornaio ha bisogno di riposo di circa 2 ore, non va bene mi spiace

  19. Rosa Aimè il said:

    Salve,
    approssimativamente, quanti grammi di zucchine son piu’ appropriate da utilizzare? Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.