Crea sito

ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU

Rotolo di panettone al tiramisu , un dolce di Natale facilissimo da preparare ed allo stesso tempo stragoloso, è uno di quei dolci delle feste che si deve assolutamente provare, trovo che sia una vera e propria genialata questo, ideale da fare prima e senza cuocere nulla, io l’ho farcito di crema al mascarpone proprio quella che si utilizza per il classico tiramisù, ma potete preparare il rotolo di panettone farcito con la crema che vi piace di più, provatelo con la CREMA PASTICCERA CLASSICA oppure con la CREMA MASCARPONE E PISTACCHIO è favoloso!
La ricetta per il rotolo di panettone con crema è molto ma molto semplice, vi basterà tagliate il panettone a fette, assottigliarle con il mattarello e farcirle con la crema al tiramisù!
Potete preparare questo dolce furbo anche in anticipo e congelarlo, poi lo togliete dal freezer qualche ora prima di portarlo in tavola e credetemi resteranno tutti a bocca aperta! Il rotolo di panettone ripieno di crema è un dolce che non lascerete più, ovviamente se come me amate il panettone, in caso contrario se preferite il PANDORO potete tranquillamente utilizzarlo al posto del panettone.
Vediamo come fare il rotolo di panettone al tiramisu
E se lo provate… fatemi sapere!
Vale

LEGGETE ANCHE
COPPA CREMOSA AL PANETTONE E CAFFE
TORTA DI PANETTONE CON NUTELLA E CAFFE

ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU ricetta dolce di Natale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU

  • 1panettone
  • 250 gmascarpone
  • 3tuorli
  • 120 gzucchero
  • 50 gacqua
  • 50 mlcaffè (amaro)
  • cacao amaro in polvere

Preparazione

COME PREPARARE IL ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU

  1. Preparate la crema al mascarpone

    In un pentolino versate acqua e zucchero.

    Fate scaldare benissimo a calore vivace mescolando spesso.

    Quando lo zucchero sarà completamente sciolto togliete dal calore.

    In una ciotola iniziate a montare i tuorli con le fruste elettriche e poco per volta unite l’acqua calda zuccherata a filo.

    In questo modo abbiamo pastorizzato i tuorli per la crema al tiramisù.

    Unite ai tuorli il mascarpone e continuate a mescolare con le fruste elettriche fino ad avere un composto morbido.

    Ricoprite la crema al mascarpone con la pellicola e mettetela in frigo fino al momento di utilizzarla.

  2. Preparate la base del ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU

    Preparate il caffè e lasciate che si raffreddi completamente.

    Su un piano da lavoro adagiate un foglio di pellicola trasparente.

    Togliete il panettone dalla confezione, poggiatelo su un tagliere in legno e tagliatelo a fette.

    Disponete le fette di panettone sulla pellicola trasparente in modo da creare un rettangolo.

  3. Assottigliatele con un mattarello in modo da unire il tutto.

    Bagnate il rettangolo di panettone con il caffè aiutandovi con un pennello da cucina.

    Versate al centro la crema al tiramisù e con un cucchiaio spalmatela in maniera uniforme.

    Con l’aiuto della pellicola trasparente arrotolate la base di panettone su se stessa formando un rotolo.

    Stringetelo più che potete nel foglio di pellicola e mettetelo in freezer per 30 minuti.

    Togliete il rotolo di panettone al tiramisu dal foglio di pellicola e trasferitelo su un piatto.

    Cospargete la superficie con del cacao amaro, tagliatelo a fette e gustatelo!

  4. VARIANTI E CONSIGLI

    ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU ricetta dolce di Natale senza cottura

    Potete sostituire il panettone con il pandoro.

    Potete utilizzare la crema che preferite.

    Se non volete utilizzare il caffè per la bagna, potete sostituirlo con la bagna che preferite

    Date un occhiata al mio articolo sulle BAGNE PER TORTE E DOLCI

    Se la ricetta vi è piaciuta potrebbero interessarvi anche CREME PER FARCIRE PANDORO E PANETTONE o PANETTONE FARCITO AL CAFFE

CONSERVAZIONE ROTOLO DI PANETTONE AL TIRAMISU

Il rotolo di panettone al tiramisu si conserva in frigo per 2 giorni oppure in freezer per 10 giorni.
Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI)

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *