CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE

CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE, un dolce che vi sorprenderà per il suo gusto delicato ed il suo profumo, un guscio di pasta frolla friabile, con un ripieno di ricotta fresca e fragole succose, le fragole vengono ridotte in purea con lo zucchero quindi questo dolce risulta ancora più goloso, un piccolo consiglio, preparatelo magari il giorno prima per gustarlo il giorno dopo,la ricotta si rapprende e gli ingredienti si mescolano tra loro rendendo questo dolce dopo il riposo ancora più gustoso,vediamo insieme tutto l’occorrente per preparare la CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE.

Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni per una tortiera da 22 cm
Costo basso
Difficoltà bassa

Ingredienti
5
00 grammi di pasta frolla per la mia ricetta clicca QUI
Per la crema di ricotta
500 grammi di ricotta
100 grammi di zucchero a velo
la buccia grattata di mezzo limone
Per la composta di fragole
200 grammi di fragole fresche
100 grammi di zucchero semolato

Crostata con crema di ricotta e fragole
CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE

CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta frolla seguendo la mia ricetta se volete, e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Pulire e lavare fragole,farle a pezzetti e metterle in un pentolino a fiamma molto bassa con lo zucchero semolato, mescolarle spesso per evitare che si attacchino e quando saranno morbide toglierle dal fuoco e lasciarle raffreddare.

Io le ho leggermente frullare con il frullatore a immersione, ma se volete potere anche lasciarle intere.
In una terrina mescolare la ricotta con lo zucchero a velo e la buccia grattata del limone,mescolare fino ad ottenere una crema morbida.

Prendere la pasta frolla dal frigorifero e stendere un cerchio del diametro di 24 cm.
Foderare una tortiera  preferibilmente a cerniera con la carta forno, la tortiera deve essere più piccola , quindi di 22 cm perché dovremmo alzare anche il bordo.

Mettere il cerchio di pasta frolla ed alzare bene anche il bordo per fa si che riesca a contenere tutto il ripieno.

Fare dei buchi sul fondo della frolla con una forchetta e versare tutta la ricotta, livellare e versare anche le fragole ridotte in purea, livellare nuovamente e mettere le classiche strisce come rifinitura.

Far cuocere la crostata in forno statico , preriscaldato a 180° per circa 35 minuti, regolatevi sempre con i vostri forni per tempi e temperature.


Una volta cotta lasciarla nella tortiera fino a quando non sarà ben fredda, io l’ho preparata la sera prima per la colazione del mattino dopo.

La CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE , è davvero golosa , dal gusto delicato e molto profumata parola della vostra Vale!

Torna alla HOME
Metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK —-> QUI 
Seguimi anche su INSTAGRAM —–> QUI

Precedente Panzerotti di patate veloci con prosciutto e mozzarella Successivo Uova di Pasqua decorate con fiori in pasta di zucchero

34 commenti su “CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E FRAGOLE

  1. Mariapia il said:

    ciao sembra davvero deliziosa…vorrei farla ma siccome non è periodo di fragole, che dici posso mettere la marmellata in sostituzione della crema di fragole?…magari non metto lo zucchero visto che la marmellata già lo contiene!! grazie mille

    • valeria il said:

      ciao , adesso si trovano nei supermercati,capisco che non sono buone come quelle che troveremo tra 1 mesetto però se vuoi puoi usarle fresche, altrimenti è perfetta la marmellata, grazie a te Mariapia!

  2. marida il said:

    Uno spettacolo! La composta di fragole facilissima e la pasta frolla la migliore che abbia mai fatto…grazie vale come sempre!

    • valeria il said:

      grazieeeeeee mi fa tanto piacere Marida!!! Grazie mille cara un bacione!

    • Ornella il said:

      Posso sapere quali dosi hai usato per la pasta frolla? Grazie in anticipo 🙂

  3. miretta il said:

    al posto della ricotta cosa posso mettere? non mi piacciono i formaggi

  4. Jonathan il said:

    Secondo me bisogna far cucinare per un po’ di tempo solo la base con un peso sopra per non farla gonfiare,perché sé no la base rimarrà cruda, e poi farcirla

    • valeria il said:

      Jonathan assolutamente no, la base non era cruda, poi ogn uno è libero di fare ciò che vuole, la mia ricetta a me va bene così com’è

  5. Cri il said:

    Non avevo nessuna intenzione di fare dolci oggi ma cribbio, cercando altro mi è scappato l’occhio su questa e mi sento ispirata 😀 …..ho capito, vado a comprare le uova.
    Saluti e complimenti per il tutto, ti seguo molto spesso…sei come la tua torta: ispiri! 😉

  6. Carol il said:

    Ciao Valeria l’ho fatta ieri la pasta della frolla mi è rimasta un po cruda e la ricotta mi è sembrata un po pastosa dove ho sbagliato?

    • valeria il said:

      La cottura della pasta frolla dipende dal tuo forno, per la ricotta, dipende dal tipo di ricotta utilizzata, quando è molto granulosa conviene setacciarla 😉

  7. patrizia il said:

    Se la faccio il giorno prima dove la conservo per l’indomani in frigo o temperatura ambiente?

  8. didi il said:

    Ciaoooo!! Trovo che questa torta sia fantastica sia perchè veloce da preparare sia perchè fresca ed adatta all’estete…. il mio problema è che, entrambe le volte in cui l’ho preparata, mi è rimasta cruda la base e non avrei potuto lasciarla molto di più perchè iniziavano a bruciarsi le fragole sopra! Uso il forno ventilato… Voglio riprovare ancora… avresti dei suggerimenti? Grazie

    • valeria il said:

      Io non amo il ventilato sinceramente, trovo che tenda a bruciare, almeno il mio è così, infatti pensa ho la funzione dolci che è appunto ventilato e non la uso mai, mi trovo molto bene con la funzione statica, per tutti i miei dolci ti consiglio di provare quella, grazie a te

  9. Ornella il said:

    Ciao!! oggi vorrei preparare questa torta … ma mi sorge un dubbio… cliccando sul link della ricetta della pasta frolla vedo che quella ricetta è per 850g, mentre qui sono sufficienti 400g di frolla . Ora, come devo organizzarmi per fare una teglia tonda da 26cm ?

  10. Morena il said:

    L’ho fatta ieri per il pranzo di oggi e l’ho messa in frigo : buonissima! Io le fragole le ho lasciate intere e nella ricotta ho aggiunto due manciate di gocce di cioccolato: una delizia! Brava Vale!

  11. Margot il said:

    Sono rimasta stupita dalla bontà di questa crostata che e’ una torta delicata e veramente buonissimaaaa!!! Speciale!!! Veramente, grazie, seguirò anche le altre tue ricette. Volevo chiederti per la prossima volta che la farò, poiché ho visto che la tua ricetta per la pasta frolla era composta da 500 gr di farina e mi sembravano troppi, (io nella mia ricetta ne uso 320 circa di farina), come devo regolarmi? Grazie, ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.