Crea sito

CORNETTI DI PATATE

Cornetti di patate ripieni al formaggio preparati con un IMPASTO VELOCE, facilissimo e fatto di pochi e semplici ingredienti, con patate nell’impasto e con tanto formaggio filante! I cornetti con patate sono degli stuzzichini sfiziosi , ottimi per antipasto o aperitivo,
sono semplicissimi e veloci da fare, la ricetta cornetti di patate è davvero sfiziosa ed ormai è uno dei miei cavalli di battaglia, da quando mi sono venuti in mente qualche anno fa li hanno provati tutti e ne sono rimasti davvero soddisfatti, potete fare i cornetti di patate fritti con il ripieno che preferite, io ho scelto solo il formaggio ma potete arricchirli anche con del prosciutto cotto, e se volete evitare di friggere potete cuocere i cornetti di patate al forno e saranno sempre buoni, ma come dico sempre io.. fritti sono un altra cosa.
Vediamo insieme come fare i cornetti di patate ripieni di formaggio!

Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook(QUI) e su Instagram (QUI)
Iscrivetevi al mio Gruppo Facebook Vale Cucina e Fantasia- il gruppo del blog

CORNETTI DI PATATE ripieni al formaggio
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI CORNETTI DI PATATE ripieni al formaggio

  • 400 gpatate
  • 150 gfarina 00
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.provola (o altro formaggio a piacere per il ripieno)
  • q.b.olio di arachide
  • sale

COME PREPARARE I CORNETTI DI PATATE ripieni al formaggio

  1. Dopo aver lessato le patate, passatele allo schiacciapatate e raccogliete la purea in una terrina.

    Lasciatele raffreddare a temperatura ambiente per 10/15 minuti circa.

    Quando le patate saranno tiepide, unite il sale, il parmigiano e la farina.

    Formare un panetto morbido ma che non sia appiccicoso, se vedete che si appiccica mettere altra farina.

  2. Infarinate un piano da lavoro ed allargate con le mani l’impasto di patate formando un cerchio dello spessore di mezzo cm.

    Con un coltello ritagliate degli spicchi, al centro di ogni spicchio mettete un pezzetto di provola, ed arrotolatelo su se stesso.

    Mettete a scaldare in una padella antiaderente poco olio per friggere.

  3. Friggete i cornetti di patate ripieni da entrambi i lati per pochi minuti rigirandoli spesso.

    Quando saranno ben dorati metteteli su un foglio di carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.

    CORNETTI DI PATATE AL FORNO

    Mettete i cornetti alle patate su una teglia con carta forno, irrorateli con poco olio e fateli cuocere in forno statico a 180° per 15 minuti.

  4. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete aggiungere all’impasto di patate delle zucchine grattugiate.

    Potete variare il ripieno con gli ingredienti che preferite.

    La dose della farina può variare dalla qualità delle patate.

    Se la ricetta vi è piaciuta leggete anche BOMBE DI PATATE oppure CROSTATA DI PATATE oppure CROSTATINE DI PATATE.

CONSERVAZIONE

I cornetti di patate ripieni al formaggio si conservano in frigo per 2 giorni, potete congelarli sia crudi che cotti e si conservano per 1 mese in freezer.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

110 Risposte a “CORNETTI DI PATATE”

  1. solo vederli fanno voglia di addentarne uno……..devono essere speciali….copiata ricetta….

    1. Buonissimi…. Ma se volessi usare la pasta sfoglia cosa mi consigli??

      1. ciao Rossana, con la pasta sfoglia è una cosa un po diversa, questo è un impasto a base di patate, se li vuoi fare di sfoglia allora li devi riempire solo di patate e formaggio, ti sconsiglio però questo procedimento con la farina, non è adatto alla pasta sfoglia, comunque mi hai fatto venire un idea che metterò in pratica a breve 😉

    1. si Clara va bene mi sembra di aver messo anche il procedimento al forno cara 🙂

  2. Non ho parole! Tu si che vales!!!!
    Sei S T R A O R D I N A R I A.
    Un bacione

  3. Sembrano divini! Ma con queste dosi più o meno quanti cornetti vengono?

    1. dipende da come li farai grandi a me ne sono venuti 8 grazie mille

  4. Li faccio stasera da mettere nell’antipasto per il mio compleanno 😀

      1. Ciao, scusa il ritardo della risposta, sono venuti buonissimi, quasi si mangiavano anche a me 😀 e stasera li rifaccio per mia figlia 🙂

  5. Ciao i cornetti si possono congelare? Ciao e compimenti .

    1. certo Elena li prepari e li surgeli e poi li friggi direttamente surgelati o li metti in forno grazie mille!!!!

    1. Elena le dosi cambiano per quelli dolci, ancora non mi sono cimentata magari più in la provo 🙂

    1. Silvia il sale ho fatto ad occhio non metto mai le dosi del sale perchè c’è chi preferisce più o meno saporito, per il parmigiano metti 3 cucchiai

      1. vanno consumati tassativamente caldi oppure anche freddi?

        1. sono buoni in entrambi i casi ma caldi rendono di più 🙂

  6. Ciao…senti,ma che tipo di patate hai usato??quelle ideali x impasti??

  7. Grazie mille anche per la rapidità nella risposta!!!guardavo un pò le tue ricette..in particolare quelle con le patate….mamma miaaaa….che bontà!!!!mi toccherà provarle tutte!!!!

  8. non sono riuscito a farli ho aggiunto man mano la farina poichè era un po’ appiccicoso l’impasto ma piu che altro non riuscivo a stenderlo, si sgretolava, consigli? dove ho sbagliato?

    1. Manuel l’impasto deve essere freddo, e dipende anche dalle patate a volte se sono più o meno acquose

      1. l’impasto era freddo, non mi resta che provare a cambiar tipo di patate

    1. si mi sembrava di averlo messo il procedimento in forno Rita 😉

  9. sei fantastica … proverò questa ricetta super oggi stesso

  10. ciao complimenti hai un blog bellissimo e delle ricette da far venire na fame!!! mi chiedevo in questa ricetta occorre il lievito istantaneo? grazie

  11. complimenti per la ricetta, ti chiedevo però una cosa, si possono preparare il giorno prima e tenerli in frigo?grazie mille per la risposta

    1. ho paura che poi ti si ammorbidiscono troppo e quando li vai a friggere si rompono, questa è una ricetta che va fatta,cotta e mangiata ciao grazie a te e buon anno

  12. Ricetta mitica. Sarebbe possibile avere una spiegazione video? Sarebbe più facile da mettere in pratica…almeno per me che non sono un mago dei fornelli.

    1. ehhh Daniele, il video purtroppo non ce l’ho, ma non escludo in futuro di farli, grazie mille per essere passato!

    1. Laura grazie per la precisazione, a volte sono errori di battuta, comunque grazie mille per i tuoi insegnamenti anzi controlla per favore anche nelle altre ricette se ho fatto altri errori te ne sarei grata 🙂

      1. Bellissimi….Verranno bene anche con la farina senza glutine?!?
        Proverò sicuramente.

  13. Mammia mia, sembrano buonissime!
    Assolutamente da provare!!! 😀
    Grazie per questa splendida ricettina!

  14. Posso evitare di mettere il parmigiano? O l’ impasto non viene?! Grazie!

    1. il parmigiano serve per dare sapore, se non vuoi metterlo va benissimo tranquilla ,grazie a te!

  15. Perché il forno statico? Io cucino tutto con la funzione “ventilato” e mi sembra che si cuocia tutto in modo più uniforme. Che ne pensi?

    1. Certo Vittoria infatti la cosa è molto soggettiva, e nelle mie ricette come hai notato scrivo sempre la frase REGOLATEVI SEMPRE CON I VOSTRI FORNI PER TEMPI E TEMPERATURE, perchè ognuno ha la cottura che preferisce, io con il mio forno se metto ventilato mi brucia subito purtroppo per questo non lo uso, ma se tu ti trovi bene ben venga certo! Grazie cara!!

      1. Scusami se ho rimandato la domanda, non avevo visto la tua risposta, grazie mille, li proverò domani. A presto!

    2. Perché il forno statico? Io cucino tutto con la funzione “ventilato” e mi sembra che si cuocia tutto in modo più uniforme. Che ne pensi?

  16. Strabuone ho avuto un megasuccesso!! Solo che non sono tanto pratica nel fare i cornetti cosi ho fatto le palline… Veramente buonissime!

    1. hai fatto benissimo a fare le palline Bravissima!!! Grazie infinite Ilaria!

  17. Molto buoni!! volevo provare a farli stasera… ma se invece del formaggio (che ora non ho!!!) ci metto la salsiccia??magari cotta un po’ prima anche in padella??che dici?
    Grazie.

    1. siiii Fiorella ottimi anche con la salsiccia! grazie a te cara!

  18. Grazie della ricetta, li ho fatti stasera con variante del ripieno.
    Ho fatto un soffritto sedano cipolla e carote e ci ho cotto i funghi. Dopo di che li ho messi come ripieno insieme alla mozzarella 🙂

    Con dell’impasto avanzato l’ho lessato e gli ho dato la forma degli gnocchi, buoni anche così! 😀

    1. ps. voglio dire che con l’impasto avanzato gli ho dato la forma degli gnocchi e l’ho cotto in acqua bollente 😀 condito con burro e salvia devo dire che sono buoni!

    2. mamma mia dovevano essere una meraviglia Juju! Complimenti bravissima!

  19. Bellissima ricetta complimenti!
    Ma se si usa farina integrale va bene uguale?

    1. Marco prova, non so sinceramente la consistenza come potrebbe venire, a limite fai metà integrale e metà 00, grazie mille!!!

  20. Stasera ho preparato i cornetti , divini .Li ho preparati con varianti diverse in uno ho messo un formaggio tipo briie piccante in altri ricotta e spinaci e in altri formaggio fresco ….il risultato è stato che su tre porzioni preparate ne sono usciti 24 ne sono rimasti solo tre .ma non li ho mangiati solo io eravamo 5
    Facili da preparare è veramente ottimi

    1. mi fa molto piacere!!! Mmmmmm adoro il brie dovevano essere gustosi!!! Bravissima Svetlana!

  21. ciao volevo sapere se devo usare le patate rosse o bianche 🙂

  22. Sono venuti buoni, ma dovevo fare più sottile lo strato dell’impasto e forse mettere un po’ meno farina, per rendere il cornetto ancora più leggero. Comunque, il risultato è stato ………………da 1 a 10, 8

    1. grazie Giuseppina, mi fa piacere che ti siano piaciuti!!!!

  23. Ho fatto i cornetti, li ho cotti in forno ma sembrano gnocchi ripieni 🙁
    Di cornetti di patate non ce ne è l’ombra!! Aiuto!!!! Perché?? Forse troppa farina?? Mettendo però meno farina non sarei riuscita a dare la forma!

    1. Il perchè è semplice, perchè la ricetta è fritta al forno si seccano troppo e non hanno sapore

  24. ciao valeria 🙂 volevo farti una domanda. se volessi farne tipo 24 o di più come faccio a regolarmi con le dosi degli ingredienti? grazie mille!!

    1. calcola che a me ne sono venuti 8 con queste dosi, poi dipende sempre da come li fai grandi , quindi direi di triplicare le dosi Marzia, Grazie a te!

  25. Al posto di lessare cuocete le patate al forno, accartocciate sulla carta alluminio, assorbiranno meno farina. Io preparo anche gli gnocchi con questa accortezza.
    Ottima e semplice ricetta, grazie.

    1. grazie Paolo che bel consiglio lo seguirò, grazie infinite!

  26. Grazie ottima ricetta per qualsiasi occasione potrei mettere anche del prosciutto cotto nel ripieno con il formaggio cosa ne pensi ? Vorrei provare a metterli nel congelatore pronti a cuocere si potra’ fare ? Complimenti !!!!!

    1. ottimi anche con il prosciutto, si puoi farlo tranquillamente, congelali crudi,li metti in delle bustine per il freezer e poi quando ti servono sono prontI Ciao Daniela e grazie!

  27. che bella novità…… sono i nostri panzarotti !!!! o crocchè!
    Le prime ricette del crocchè di patate sono state ritrovate in un testo del 1798, il Trattato delle patate ad uso di cibo di Antoine Augustin Parmentier, agronomo e nutrizionista alla corte di Luigi XVI che aveva tentato di nobilitare il concetto del tubero concepito anticamente esclusivamente come cibo povero da consumare in periodi di carestia e come alimento per gli animali.
    La storia del crocchè napoletano è una storia che viene da lontano, precisamente dalla Francia dell’epoca angioina, che tanto ha insegnato all’Italia e in particolare ai regni di Napoli e a quello della Sicilia in fatto di gastronomia.

    1. wowwwww grazie mi piace la storia, io li ho fatti così ho improvvisato, non sapevo fossero simili , ciao e grazie ancora!

  28. fantastici, da provare..e se volessi fare una variante, mettendo un po’ di passata di pomodoro e del gorgonzola oltre a emmental o mozzarella,..pensi che possa fuoriuscire il ripieno? grazie

  29. Ciao Vale, non avendoli mai fatti ho mille dubbi…per evitare che vengano troppo spessi o troppo sottili, potresti dirmi all’incirca il diametro del cerchio quando stendi l’impasto? grazie mille, mi sembrano stra-stra-buoni e non vedo l’ora di farli! Alessandra

    1. lo spessore deve essere più o meno di mezzo centimetro per un diametro di 22/24 centimetri Alessandra, grazie mille

  30. e se mettessi un po’ farina 00 e un po’ grano duro? tipo metà e metà?
    grazie, ciao

  31. Io li ho fatti ma sono rimasta delusa rimangono gommosi poi i vostri sono gialli ii miei no perché? Le uova non ci sono nella ricetta

    1. dipende sempre dal tipo di patate l’ho detto tante volte, niente uova e il colore anche dipende dalle patate, come saprai ce ne sono vari tipi in commercio

  32. Ciao Valeria complimenti, buonissime ricette
    Volevo chiederti ma è possibile che ci voglia solo una patata x fare questa ricetta? Al massimo 2?
    Grazie

    1. grazie Katiuscia io ho usato due patate piccole, i cornetti sono piccolini quindi ne vengono circa 8 se tagliati a spicchi stretti

  33. Nella ricetta scrivi… lessare le patate.. io in pratica ne devo lessare una sola del peso circa di 225 grammi..
    Sbaglio forse? Quindi faccio 8 cornetti con una patata?

  34. provati oggi, ho cotto le patate (sbucciate e in terrina coperta da pellicola) con la funzione apposita del microonde così che erano senza acqua superflua e a pieno sapore. ho leggermente modificato perché ho aggiunto pecorino (romano) grattugiato al posto del parmigiano e un pizzico di noce moscata e pepe di mulinello. Come tocchetto di formaggio del pecorino dolce. Fritti in olio di semi di arachide e li abbiamo spazzolati. buonissima ricetta grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *