Risotto con radicchio e pistacchi

Risotto con radicchio e pistacchi, questo è il momento del radicchio. Questo è il momento del buonissimo radicchio di Treviso precoce, a forma allungata, si trova sui banchi dei mercati dai primi di settembre fino alla fine di novembre. Anche il pregiatissimo radicchio tardivo di Treviso, lo troviamo sul mercato dai primi di novembre fino a tutto marzo. Conosciamo anche il radicchio di Chioggia a forma di palla e che troviamo spesso sulle nostre tavole perchè un pò più economico ma egualmente buono. Un piccolo consiglio per conservarlo al meglio: in frigorifero avvolto in un panno umido, si mantiene qualche giorno in più. Risotto con radicchio e pistacchi, pistacchi siciliani naturalmente, l’accostamento dei pistacchi con il risotto rende più gradevole al palato questa leggera croccantezza. Avete già visto sul blog.giallozafferano.itvaipinacucina il risotto alla zucca, il risotto al topinambur o il risotto agli asparagi? Questo è il momento …affrettatevi!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura16 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Risotto

  • 1radicchio
  • 300 griso Vialone Nano
  • 90 ggranella di pistacchi
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1/2cipolla
  • 500 mlbrodo vegetale
  • 50 gburro
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP

Brodo vegetale

  • 2carote
  • 1cipolla
  • 3 costesedano
  • q.b.sale

Strumenti

  • Tegame
  • Pentola
  • Mestolo
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Tagliate la cipolla e il radicchio a fettine sottili, metteteli in un tegame con due cucchiai di olio e cuocete per dieci minuti.

  2. Appena pronti, toglietene una parte che vi servirà in seguito. Preparate intanto il brodo vegetale. In una pentola mettete un litro e mezzo di acqua con il sale, le carote, la cipolla, il sedano e fate bollire per trenta minuti.

  3. Mettete nel tegame insieme al radicchio il riso e fatelo tostare. Iniziate un pò per volta ad aggiungere il brodo vegetale fino a cottura ultimata.

  4. A due minuti dalla cottura del risotto con radicchio aggiungete i pistacchi, il burro e mantecate, se occorre aggiungete un paio di cucchiai di brodo vegetale.

  5. Prima di servire il risotto, aggiungete il radicchio caldo messo da parte precedentemente, aggiungete il parmigiano. Pronti!

  6. Work in progress

Brodo vegetale*

Potete preparare il brodo vegetale, con carote, sedano, cipolle e zucchine anche il giorno prima. Vi capita spesso di non avere in casa gli odori necessari al momento che vi occorrono? Si, sempre, anche a me quindi ho imparato a non buttare via nulla, se vi rimane del brodo vegetale, filtratelo e mettetelo in piccole bottiglie di plastica da mezzo litro e congelatelo, per uno o due mesi, vi tornerà comodo nel momento del bisogno.

/ 5
Grazie per aver votato!