Frittata scomposta di topinambur

Frittata scomposta di topinambur. Scomposta è semplice da spiegare, semplicemente si è rotta girandola, ma questo non preclude il sapore e la bontà. Perchè scomposta? Ecco , a voi non è mai capitato di rompere una frittata? Purtroppo è capitato anche a me. Il topinambur per chi lo conosce sa di cosa parlo, il suo sapore intenso misto fra carciofo e non mi è chiaro a cos’altro, la frittata è una roba sublime, voi immaginatela dentro un panino! Francamente una ricetta così bene preparata e saporita mi dispiaceva non farla conoscere ed ho scelto per il si.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gtopinambur
  • 3uova
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP
  • 1 ramettofinocchietto selvatico
  • q.b.sale
  • q.b.olio di semi

Strumenti

  • Ciotola
  • Padella
  • Mandolina

Preparazione

  1. Direttamente dal congelatore passo in padella e lascio cuocere con poco olio per 15 minuti. Ovviamente quando li congelo li taglio con la mandolina a julienne, sicuramente più comodo per cucinarli dopo.

  2. Li faccio freddare un pochino e li aggiusto di sale.

  3. Sbatto le uova con il parmigiano e il finocchietto tagliato sottile che potete tranquillamente sostituire con basilico o prezzemolo a vostro piacimento.

  4. Aggiungo alle uova i topinambur

  5. Ancora un pochino di parmigiano e vado a preparare la frittata.

  6. Ecco appunto la frittata scomposta di topinambur! Penso sia successo a tutti di rompere proprio a fine di cottura la frittata e sicuramente non l’avete buttata come non l’ho buttata neanch’io.

SEGUITEMI ANCHE SUI SOCIAL!

Seguimi su Facebook, su Instagram e su Pinterest.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!