Torta salata rosa agli spinaci, ricotta e mozzarella

In genere per le torte salate utilizzo la pasta brisè che trovate in questa ricetta, oppure quest’altra versione.

Questa volta, invece, ho voluto provare la pasta matta, nome curioso per un impasto che assomiglia ad una pasta brisè, ma è molto più leggero, contiene pochissimo olio ma comunque risulta elastico e soffice. Certo non ci si può aspettare la stessa friabilità della pasta brisè, ma è un ottimo modo per mangiare una torta salata con pochi grassi.

Ho utilizzato del succo di barbabietola ottenuto con l’estrattore, per colorare la pasta di rosa. Se non avete l’estrattore, potete frullare la barbabietola e poi filtrarla per ottenere il succo.

Il ripieno è il classico abbinamento ricotta e spinaci, al quale ho aggiunto una mozzarella a pezzetti per dare più sapore.

Per la decorazione mi ha aiutato mia figlia di quasi 4 anni,  che ha voluto usare le sue formine per i biscotti.

Per altre ricette di torte salate, consultate questo link.

  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 35-40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta matta

  • Fiberfarina 250 g
  • Acqua 150 ml
  • Succo di barbabietola rossa 50 ml
  • Sale 1 pizzico

Per il ripieno

  • Spinaci 500 g
  • Ricotta 250 g
  • Mozzarella 1
  • Parmigiano grattugiato 20 g
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.
  • Uova 2

Preparazione

    • Per preparare la pasta matta, mescolare la farina con il sale e aggiungere l’acqua con il succo di barbabietola.
    • Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
    • Mettere l’impasto a riposare in frigo per circa 30 minuti.
    • Nel frattempo lessare gli spinaci in acqua bollente salata per circa 10 minuti.
    • Scolare gli spinaci, lasciarli raffreddare, strizzarli bene e tritarli.
    • Mescolare gli spinaci con la ricotta, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata.
    • Aggiungere le 2 uova e amalgamare bene.
    • Aggiungere la mozzarella tagliata a pezzetti.
    • Stendere la pasta su un foglio di carta da forno, lasciandone da parte un po’ per la decorazione.
    • Trasferire la base in una teglia e riempirla con il composto preparato.
    • Decorare la superficie della torta con le classiche strisce da crostata o ritagliando delle formine con i tagliabiscotti.
    • Cuocere la torta a 160 gradi per 35-40 minuti.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Insalata con indivia, peperoni, pesca e noci Successivo Polpette della nonna in tre versioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.