Torta di mais con uvetta e mele

Ho trovato la ricetta di questa torta di mais sulla rivista Cucina Naturale e, visto che avevo in dispensa della farina di mais aperta da un po’, ho provato a farla.
E’ una torta dalla consistenza particolare dovuta alla farina di mais, quasi “croccante”, che mi è piaciuta molto, anche perché amo la combinazione di mele più uvetta.
Per questa torta scegliete la farina di mais fioretto, che è quella macinata più finemente, altrimenti non si otterrà lo stesso risultato.
Il mais è un cereale che contiene carboidrati semplici e complessi, poche proteine, pochi grassi e fibre nella sua versione integrale.
Contiene inoltre sali minerali, come potassio e ferro, vitamine come la B1, PP, E e in piccole quantità vitamina A. E’ un cereale privo di glutine, quindi può essere consumato anche da chi soffre di celiachia. Viene utilizzato sia come chicchi freschi o secchi, che come farina o sotto forma di olio di mais.
Qui trovate altre ricette con questo cereale.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina di mais fioretto
  • 50 gfarina o amido di mais/fecola
  • 150 glatte o bevanda vegetale a scelta
  • 40 golio di semi
  • 50 guvetta
  • 2uova
  • 100 geritritolo
  • 1limone
  • 1 bustinalievito
  • 1mela

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettere a bagno l’uvetta in acqua tiepida.

    Mescolare in una ciotola la farina di mais con la farina (io ho usato farina Fiberpasta, vanno bene anche la farina 0, oppure per ottenere una torta senza glutine, sostituire con amido o fecola), il lievito e l’eritritolo.

    In un’altra ciotola mescolare le uova con l’olio, il latte, la scorza del limone e il succo di mezzo limone.

  2. Unire le polveri al composto di uova e latte, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.

    Aggiungere l’uvetta scolata e asciugata e la mela tagliata a dadini.

    Trasferire il composto in una tortiera e infornare a 180 gradi per circa 40 minuti.

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.