Polpette di cannellini e spinaci

Le polpette di cannellini e spinaci sono facili e veloci da preparare, possono essere uno sfizioso antipasto oppure un secondo piatto vegetariano.
Consiglio di servirle con una salsa di accompagnamento, perché in genere le polpette di legumi tendono ad essere un po’ asciutte. Va bene una salsa a base di yogurt, oppure io ho preparato una salsa velocissima mescolando senape e ketchup.

Gli spinaci sono ricchi di sostanze nutritive e antiossidanti. Contengono molte fibre insolubili che prevengono la stitichezza, vitamine A, C e K1, folati, ferro, potassio, calcio e altre sostanze preziose per la salute degli occhi, perché li proteggono dai danni della luce del sole. Gli spinaci aiutano a ridurre lo stress ossidativo, a regolare la pressione sanguigna grazie alla presenza dei nitrati, diminuendo così il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari. Essi contengono anche sostanze che sembrano in grado di rallentare la crescita delle cellule tumorali.
Gli spinaci sono famosi per il loro contenuto di ferro, che in realtà non è così elevato come si pensa, è inferiore rispetto ad altre verdure e alla frutta secca ad esempio. Inoltre il ferro contenuto negli spinaci non è facilmente assorbibile dal nostro organismo, la vitamina C però (es. se si condiscono gli spinaci con succo di limone), ne aumenta l’assorbimento.
Qui trovate altre ricette di polpette.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFagioli cannellini lessati
  • 250 gSpinaci
  • 100 gPangrattato
  • 1Uovo
  • Sale
  • 1 pizzicoPepe nero
  • Pangrattato per la superficie
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lessare gli spinaci in poca acqua leggermente salata.

    Scolarli e frullarli insieme ai cannellini lessati.

    Unire l’uovo, il sale, il pepe e il pangrattato.

    Preparare un piatto con dell’altro pangrattato, formare le polpette con le mani, poi passarle nel piatto per impanarle.

    A me ne sono venute 12 di grandezza media.

    Sistemare le polpette in una teglia con carta da forno, aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e cuocere a 200 gradi per 15 minuti circa.

    Servire le polpette di cannellini e spinaci, accompagnate da una salsa (io ne ho fatta una mescolando un po’ di senape con il ketchup, ma vanno bene anche salse a base di yogurt, oppure salse piccanti).

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Cheesecake ai fichi secchi e nocciole Successivo Vellutata di cavolfiore e patate con crostini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.