Peperoni arrostiti al forno

Per chi ama i peperoni, questo è il contorno adatto. Leggero, si mangia freddo e richiede pochissimi ingredienti.

Lo faceva sempre mia madre, l’ho imparato da lei. Io ho utilizzato tre peperoni di diverso colore, uno giallo, uno rosso e uno verde, ma si possono usare anche dello stesso colore, o solo rossi e gialli se quelli verdi non piacciono (visto che hanno un sapore meno dolce degli altri).

Come condimento, io uso olio, uno spicchio d’aglio tagliato in due-tre pezzi (non tritato altrimenti non si riesce a togliere ed è troppo forte per i miei gusti), un po’ di peperoncino o pepe, ma si possono mettere anche altre erbe come il basilico o l’origano, oppure aggiungere una goccia di aceto balsamico.

I peperoni sono ricchissimi di vitamina C, specialmente se consumati crudi, sono un’ottima fonte di betacarotene e altri carotenoidi (che vengono assimilati in maggiore quantità in abbinamento con un grasso, ad es. l’olio extravergine d’oliva). I peperoni contengono anche molte fibre e sali minerali (soprattutto potassio).

Questi ortaggi sono famosi per la loro poca digeribilità, ma in realtà, la parte più fibrosa e meno digeribile è la pellicola che li ricopre. In cottura questa è facilmente eliminabile e i peperoni risulteranno più leggeri.

Questi peperoni possono essere utilizzati, oltre che come contorno, anche come ripieno per una torta salata, ad esempio insieme alla feta, caprino o un’altro formaggio molto saporito, perchè la sapidità di questi formaggi si sposa bene con la dolcezza dei peperoni.

Si conservano in frigo per un paio di giorni.

Per altre ricette con i peperoni, consultare questo link.

 

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Peperoni 3
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

    • Accendere il forno a 180 gradi.
    • Mettere i peperoni in una teglia da forno, interi e con la buccia.
    • Cuocerli per circa 40 minuti (dovranno risultare morbidi).
    • Lasciarli raffreddare poi sbucciarli (la buccia viene via facilmente anche con le mani).
    • Tagliare i peperoni a striscioline e condirli con il sale, il peperoncino, il cucchiaio d’olio e lo spicchio d’aglio.

Note

Precedente Tortini avena, limone e zenzero Successivo Risotto al cavolo cappuccio e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.