Crea sito

Panini di patate ai semi, senza glutine

Ho trovato la ricetta di questi panini sul sito di Cucina Naturale, una rivista di cucina alla quale sono abbonata, dove si trovano sempre ottimi spunti.
Ho diminuito la quantità di sale e di olio, perché mi sembravano eccessivi, nella ricetta originale erano indicati infatti 2 cucchiaini di sale e 4 di olio.
Questi panini sono sia senza glutine, visto che contengono oltre alle patate, la farina di riso e di ceci, sia senza lievito, perciò non richiedono lunghi tempi di attesa. Utili se avete finito il pane e non avete tempo di fare il classico pane a lunga lievitazione.
Qui trovate altre ricette senza glutine.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni7 panini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Patata
  • 50 gFarina di riso
  • 20 gFarina di ceci
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 40 gLatte (anche vegetale) (opzionale)
  • 1 cucchiaioBicarbonato
  • Sale
  • Semi misti

Preparazione

  1. Lessare la patata intera con la buccia.

    Quando sarà cotta, sbucciarla e schiacciarla.

    Aggiungere la farina di riso, la farina di ceci, il bicarbonato, mezzo cucchiaino di sale e l’olio. Se serve, aggiungere anche 40 g di latte, vaccino o vegetale (io non l’ho aggiunto).

    Unire i semi misti e amalgamare bene l’impasto.

    Formare delle palline d’impasto, poi schiacciarle per dare la forma ai panini. Sistemare i panini in una teglia con carta da forno e incidere dei tagli sulla superficie.

    Cuocere i panini a 180 gradi per circa 20 minuti.

    I panini di patate senza glutine e lievito, si conservano in frigorifero per 3 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.