Insalata di finocchi, arance e olive

Ho fatto questa insalata di finocchi, pensando che potesse andare bene anche per le cene/pranzi delle feste, come accompagnamento ai piatti di pesce della vigilia ad esempio.
E’ un’insalata saporita anche se di sale non ne ho messo, visto che i capperi, i pomodori secchi e le olive sono già piuttosto sapidi. La dolcezza delle arance bilancia perfettamente il gusto intenso degli altri ingredienti.
Per rendere l’insalata ancora più saporita, ho pensato di lasciar marinare i finocchi con il succo d’arancia, l’olio e i capperi prima di aggiungere il resto degli ingredienti.
finocchi sono ortaggi dalle proprietà antiossidanti, depurative e diuretiche, sono ricchi di acqua e poveri di calorie, favoriscono la digestione. Questi ortaggi sono ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, in particolare contengono, potassio, fosforo e calcio, vitamine A e C.
I finocchi contengono inoltre, polifenoli e altre sostanze che proteggono il fegato e lo depurano, regolano la pressione del sangue, hanno proprietà antinfiammatorie e possono essere utili in caso di sindrome dell’intestino irritabile e nelle coliche dei bambini.
Possono essere consumati crudi o cotti, sia nelle zuppe che come contorni ricchi e gustosi, ad esempio al forno con besciamella o formaggi e prosciutto cotto, oppure gratinati con pane grattugiato.
E’ molto utilizzata anche la tisana fatta con i semi di finocchio, dopo i pasti favorisce la digestione ed è un valido aiuto contro le coliche intestinali.
Qui trovate altre ricette con i finocchi.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Finocchio
  • 4Arance
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • Pepe nero
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale
  • 10Olive verdi
  • Pomodori secchi
  • 1 cucchiainoSemi di finocchio

Preparazione

  1. Tagliare i finocchi a fettine sottili e metterli in una ciotola.

    Spremere 3 arance e aggiungere il succo ai finocchi.

    Unire l’olio, il pepe nero e i capperi tritati (sciacquarli prima di aggiungerli) e lasciar insaporire in frigo per almeno 2 ore.

    Sbucciare al vivo l’ultima arancia rimasta e tagliarla a fettine.

    Reidratare i pomodori secchi in acqua calda per circa 15 minuti.

    Scolare i finocchi dalla marinata e metterli in un’altra ciotola. Unire i pomodori secchi reidratati e scolati, le fettine di arancia, i semi di finocchio e le olive nere.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Panini di melanzane al pistacchio Successivo Risotto di pesce con purea di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.