Gnocchi di farro e patate dolci, al gorgonzola

Avevo in casa delle patate dolci a pasta bianca, ho pensato di utilizzarle per farci degli gnocchi diversi dal solito. La ricetta è quella classica degli gnocchi di patate, con farina e un uovo, ma in questo caso ho utilizzato la farina di farro integrale, ricca di fibre e ho aggiunto un pizzico di noce moscata all’impasto perché trovo che stia bene con il sapore delle patate dolci.

Questo tipo di patate dolci è adatto per la preparazione di gnocchi, perché ha una pasta piuttosto asciutta, quindi l’impasto risulta facilmente lavorabile e gli gnocchi non si sfaldano in cottura.

La patata dolce, chiamata anche patata americana o batata, è ricca di fibre, di sali minerali come potassio e manganese, di vitamine, soprattutto la A e la B6 e, nonostante abbiano un sapore dolce, hanno un indice glicemico inferiore rispetto alle patate tradizionali.

Per il condimento ho pensato di usare un formaggio sapido come il gorgonzola (in particolare il gorgonzola Igor, il mio preferito), per compensare la dolcezza delle patate e i funghi secchi, che danno un grande profumo e un carattere autunnale al piatto.

Qui trovate altre ricette con le patate dolci.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • Patate dolci (o americane) 930 g
  • Uovo 1
  • Farina di farro integrale 260 g
  • Sale 1 pizzico
  • Noce moscata 1 pizzico

Per il condimento

  • Gorgonzola 100 g
  • Latte scremato 1/2 bicchiere
  • Funghi secchi 40 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

    • Lessare le patate dolci con la buccia per circa 40 minuti.
    • Scolare le patate, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate.
    • Aggiungere la farina, il sale, la noce moscata e l’uovo.
    • Impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
    • Prendere un pezzo di impasto alla volta e fare dei cordoncini dai quali si ritaglieranno gli gnocchi.
    • Per il condimento, reidratare i funghi secchi mettendoli a bagno in acqua tiepida per circa mezz’ora.
    • Scaldare l’olio in una pentola con lo spicchio d’aglio, aggiungere i funghi strizzati e tagliati grossolanamente e farli cuocere per circa 15 minuti insieme a un po’ d’acqua e a un pizzico di sale e pepe.
    • In una padella far sciogliere il gorgonzola tagliato a cubetti, insieme al latte scremato poi unire i funghi.
    • Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata fino a quando non vengono in superficie.
    • Scolare gli gnocchi e trasferirli nella padella con il condimento, far insaporire e servire.

Precedente Muffin di castagne e cioccolato senza zucchero Successivo Pizza di zucca in pastella al rosmarino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.