Ciambella al riso soffiato e cacao

Ho realizzato questa ciambella al riso soffiato e cacao, perché tenevo da un po’ in dispensa una busta di riso soffiato al cioccolato, che mia figlia mi aveva fatto comprare. L’ha mangiato un paio di volte, poi si è stancata. Visto che a me non piace buttare via il cibo, ho pensato di utilizzarlo per fare una torta.
E’ un impasto molto semplice, simile a quello della mia torta all’acqua al cacao, ma in questo caso ho utilizzato il latte al posto dell’acqua.
Questa volta ho utilizzato farina 0 e zucchero, ma per rendere la torta più leggera e più ricca di fibre, potete sostituire con Fiberfarina ed eritritolo.
Il cioccolato è un alimento ricco di polifenoli, sostanze con azione protettiva nei confronti del cuore. E’ ricco di minerali, come magnesio, fosforo e ferro, fibre e vitamine B1 e B2. E’ importante non abbinarlo con il latte, perché la caseina impedisce l’assorbimento dei polifenoli contenuti nel cacao.
Il cacao contiene inoltre la teobromina che stimola la diuresi ed aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso. Il consumo di cioccolato ha effetti benefici anche sull’umore, ma bisogna far attenzione a non esagerare perché contiene anche molti grassi saturi. La dose consigliata è di 5-10 g al giorno (informazioni tratte dal libro “Cucina Evolution Buona da Vivere” della dott. ssa Chiara Manzi).

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8-10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 100 gZucchero
  • 2Uova
  • 50 mlOlio di semi di girasole
  • 250 mlLatte
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 50 gRiso soffiato al cioccolato
  • 20 gCacao amaro in polvere
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. In una ciotola, sbattere le uova e lo zucchero con una frusta, fino ad ottenere un composto spumoso.

    Aggiungere l’olio, il latte e mescolare.

    In un’altra ciotola mescolare la farina, il cacao, il lievito e la vanillina.

    Unire i due composti versando le polveri un po’ alla volta.

    Mescolare bene per evitare la formazione di grumi.

    Unire per ultimo il riso soffiato al cioccolato e amalgamare.

    Versare in uno stampo da ciambella di silicone, oppure rivestito con carta da forno, spargere in superficie qualche altro chicco di riso soffiato e cuocere a 160 gradi per 35-40 minuti (fare sempre la prova stecchino per verificare la cottura).

    Una volta raffreddata, decorare la ciambella con lo zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Patate ripiene al tonno, capperi e acciughe Successivo Vellutata di sedano rapa e mela alla salvia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.