Pizza facile senza impasto

Adoro mangiare la pizza farcita in tutte le sue varianti ma anche semplicemente con pomodoro e mozzarella. La parte difficile è trovare la ricetta giusta per l’impasto ideale e che corrisponda a questi requisiti: croccante fuori, soffice dentro e molto digeribile perciò con poco lievito e di veloce preparazione senza l’utilizzo di robot o impastatrici. Finalmente dopo varie ricerche in rete, ho trovato la versione ideale di pizza facile senza impasto, leggendo il procedimento molto facile e veloce con poco lievito mi sono più che convinta che era la ricetta che stavo cercando da un bel po’ e dal dire al fare c’è voluto davvero pochissimo. Preparati tutti gli ingredienti e modificandoli in base alle mie esigenze, mi sono messa all’opera. Il risultato finale? Credetemi è la pizza che ho sempre desiderato fare e …mangiare!

pizza facile senza impasto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pizza facile senza impasto

Per la base della pizza

  • 300 gfarina Manitoba
  • 200 gfarina 00
  • 5 glievito di birra fresco o disidratato
  • 250 mlacqua
  • 20 mllatte
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainozucchero
  • 2 cucchiainisale fino

Per la farcia

  • 6 cucchiaisalsa di pomodoro densa con origano e sale
  • 12pomodorini ciliegino
  • 1mozzarella fiordilatte
  • 1cipolla di Tropea
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. pizza facile senza impasto

    Scaldate l’acqua con il latte in una ciotolina, aggiungete lo zucchero e il lievito sbriciolato poi mescolate con un cucchiaino fino a che il lievito sarà ben sciolto (l’aggiunta del latte serve a togliere l’odore sgradevole del lievito). La dose indicata dell’acqua è difficile che sia precisissima in quanto è soggetta alla qualità delle farine utilizzate e a quanto assorbono. Perciò tenete un po’ di acqua a portata di mano e aggiungetela poco alla volta se notate che il composto, mescolando, risulta troppo solido.

    In una ciotola capiente setacciate le farine, aggiungete l’olio e il sale poi iniziate ad aggiungere a filo l’acqua latte e lievito mescolando rapidamente gli ingredienti con una spatola di silicone. Aggiungete il liquido poco alla volta per valutare quanto ne assorbono le farine, tenete presente che l’impasto dovrà risultare morbido e leggermente appiccicoso, è la regola per ottenere un’impasto croccante fuori e morbido dentro a fine cottura.

    Ora il composto è pronto per la lievitazione: mettetelo in una ciotola leggermente infarinata, spruzzate un po’ di farina anche sopra e poi sigillate con la pellicola, infine coprite anche con un telo da cucina doppiato. Ponete la ciotola in forno spento fino a che avrà almeno triplicato di volume. Come ho specificato sopra preparo il composto per la pizza alla mattina e lo lascio lievitare tutta la giornata.

  2. pizza facile senza impasto

    Ungete con le mani una grande teglia oppure la leccarda del forno (ne basta poco), poi con le mani unte prelevate il composto dalla ciotola e lavoratelo leggermente sul piano di lavoro e trasferitelo al centro della teglia e iniziate a tirarlo e stenderlo con le mani aperte ma con garbo da tutti i lati facendo molta attenzione a non stracciarlo e possibilmente allo stesso spessore.

    Accendete il forno a 250° in modalità ventilato

    Con un cucchiaio distribuite la salsa di pomodoro già condita velando la superficie della pizza e se volete farcire a due gusti come ho fatto io aggiungete su una metà della pizza, la cipolla di tropea sbucciata e tagliata molto fine (ideale è l’utilizzo della mandolina) i pomodorini lavati e tagliati a metà e capovolti sull’impasto e infine la mozzarella ben sgocciolata e tagliata a pezzettini molto piccoli.

  3. pizza facile senza impasto

    Lasciate lievitare ancora fino a che il forno raggiungerà la temperatura impostata e poi infornate per 20′ circa nel piano centrale del forno.

  4. A fine tempo impostato verificate la cottura sollevando dalla teglia una parte di pizza utilizzando una lunga spatola di legno, se risulterà ben dorata sul fondo sfornate la pizza e lasciatela riposare qualche minuto. Ora è pronta da tagliare a quadretti o a piacere e servirla subito in tavola…buon appetito!

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace”. Ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare, con me, le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: PANE PIZZA E FOCACCE

Seguimi anche su PINTEREST

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.