Crea sito

Paccheri gratinati con funghi e olive

I paccheri gratinati con funghi e olive sono sicuramente un primo piatto molto saporito e invitante; molto facili da preparare si possono assemblare in teglia anche il giorno prima per passarli in forno poco prima di mettersi a tavola. Un consiglio che risulterà di primaria importanza è quello di acquistare i paccheri di buona qualità; terranno la breve cottura  preliminare senza rompersi e quindi dare al piatto un aspetto più appetibile e stuzzicante. Come condimento ho preferito i funghi cotti in padella al vino porro e scalogni saporiti e gustosi adatti a questo primo piatto. Ho aggiunto anche olive nere, qualità adatta alla preparazione, tagliate a rondelle o a pezzetti e il tutto arricchito da fiocchetti di mascarpone e gorgonzola. Naturalmente una dose generosa di grana o pecorino come preferite, ha favorito una dorata gratinatura molto invitante. I paccheri gratinati con funghi e olive sono un ottimo primo piatto per la domenica o per le feste in arrivo, sostanzioso e sicuramente allettante per grandi e piccini.

Paccheri gratinati con funghi e olive

Paccheri gratinati con funghi e olive 

Ingredienti per 6 persone (teglia di 35 x 35 cm)

  • 400 g di paccheri di buona qualità (Gragnano, De Cecco o Voiello)
  • 400 g di funghi misti (champignon e pleurotus o quelli che preferite) già trifolati oppure come da ricetta allegata
  • 200 g di “duetto” insieme di formaggio mascarpone e gorgonzola oppure Galbanino o scamorza a pezzetti
  • 100 g di grana o pecorino grattugiato
  • 20 g di burro a dadini
  • poco olio per la teglia
  • 2 cucchiai di pangrattato

Preparazione

Per prima cosa trifolate i funghi già puliti da ogni impurità e affettati a rondelle. A tal proposito potrete seguire la vostra ricetta abituale oppure aiutarvi con le ricetta consigliata.

Paccheri gratinati con funghi e olive

 

In abbondante acqua bollente salata con l’aggiunta di olio evo lessate i paccheri lasciandoli al dente (scolateli almeno 10 minuti prima del tempo indicato sulla confezione). Poi sistemateli stesi su teli da cucina affinchè perdano gran parte di umidità dovuta alla cottura.

Tagliate i formaggi a dadini e teneteli da parte; ungete con poco olio evo la teglia della preparazione.

Sistemate un primo strato di paccheri sul fondo della teglia gli uni accanto agli altri, spizzicate un velo di grana o pecorino, aggiungete i funghi, il formaggio in modo sparso, le olive tagliuzzate a pezzetti o a rondelle e poi ancora formaggio grattugiato.

Paccheri gratinati con funghi e olive

Proseguite fino a fare due strati completi terminando con il condimento aggiungendo al formaggio grattugiato anche il pangrattato.

Paccheri gratinati con funghi e olive

Spargete anche i dadini di burro e poi infornate la preparazione a 200° per circa 25′, o fino a che si sarà formata una invitante crosticina in superficie.

A cottura lasciate raffreddare per qualche minuto poi servite i paccheri gratinati con funghi e olive e buon appetito.

Paccheri gratinati con funghi e olive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.