Cosce di rane in umido ricetta gustosa

Cosce di rane in umido ricetta gustosa, si… sono sicurissima che molti di voi storceranno il naso, resteranno allibiti a questa ricetta, ma vi assicuro, mano sul cuore, che non sono buone ma di più. In molti ristoranti nella zona del bolognese e antiche trattorie romagnole, servono le cosce di rane in umido oppure in alternativa impanate e fritte. Inoltre ci sono sagre e fiere che, come piatto prelibato del menu, offrono le cosce di rane in umido, basta assaggiarle una volta e si rimane conquistati dal quelle carni tenere e saporite. Mio marito ha acquistato le cosce di rane surgelate pulite e pronte alla cottura; io vi presento la mia ricetta semplice e sostanziosa.

Cosce di rane in umido ricetta gustosa Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ingredienti per : Cosce di rane in umido ricetta gustosa per 4 prs

  • 24 cosce di rane  già pronte e surgelate
  • 250 g. di polpa di pomodoro a pezzetti
  • 1 cipolla piccola dorata
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaino di aceto di vino bianco (per il sugo)
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco per l’ammollo
  • 1 pizzicone di peperoncino
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiai di acqua calda
  • sale e pepe

Procedimento

Lasciare scongelare le cosce di rane in una ciotola con acqua fredda e aceto di vino bianco, fino a che saranno completamente scongelate, sgocciolate le cosce e asciugatele con carta da cucina, tenete in frigo in una ciotola sigillata fino alla cottura.

In una padella scaldare bene l’olio poi rosolare il trito di cipolla, aglio e prezzemolo, aggiungere il pomodoro, sale e pepe, il peperoncino, l’aceto di vino bianco e l’acqua calda, chiudere con un coperchio e lasciare cuocere a fiamma dolce per almeno 30′, mescolando ogni tanto.

Aggiungere le cosce di rane e senza muoverle lasciarle cuocere nel sugo ancora per 15′ circa con il coperchio, poi spegnere la fiamma e lasciare riposare l’umido sempre coperto dal coperchio per 10′ circa.

Servire le cosce di rane in umido calde accompagnate da bruschette di pane aromatizzate all’aglio strofinato e un filo d’olio crudo, il tutto annaffiato da un buon vino rosso…buon appetito!
Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

Precedente Tagliatelle paglia e fieno al sugo di carne Successivo Gnocchi ricetta ai due colori con sugo ai piselli

16 commenti su “Cosce di rane in umido ricetta gustosa

  1. susi il said:

    Le sto preparando, anche se so gia’ che sono buonissime, le ho
    fatte in passato. Oggi voglio provare la Tua ricetta, semplice ma
    gustosa, complimenti Susi

  2. Sisili il said:

    Le rane mi fanno schifo come animale colpa di un accaduto capitatomi da piccola!!! Quindi non mangerei mai mai mai mai le rane in umido semmai fritte (forse xd) ma in umido mai le mangerò!!! Sono molto restia sulle rane cotte in umido e poi ovviamente mangiarle!!!

    • silvanaincucina il said:

      Mi dispiace Sisili, tu non mangiarle per carità…la ricetta che ho proposto è rivolta soltanto a chi piacciono e ti assicuro che sono in molti a gradirle.

  3. Carlotta il said:

    Ciao Silvana, ti ho incontrata per caso, gironzolando sui vari siti.
    Proponi delle ricette davvero invitanti e facili da realizzare: mi piace molto questo blog, complimenti!
    Lasciati dire da una vercellese, terra di rane, risaie e mondine, che queste ricette le ho apprezzate particolarmente: è rarissimo trovarne.
    Purtroppo, ormai, anche in questo territorio è difficile trovar rane: bisogna, quindi, per chi ne è ghiotto come me, ricorrere a quelle surgelate.
    Invito anche gli scettici a provarle, magari la prima volta in umido. Vi assicuro che sono ottime!
    Ci ritroveremo spesso, cara Silvana! Un abbraccio 🙂

    • silvanaincucina il said:

      Carlotta grazie mille..hai ragione,anch’io ricorro spessissimo a quelle surgelate, fra l’altro ottime davvero! Un abbraccio e a presto!

  4. Ciao Silvana, dove le ha trovate tuo marito? io le ho mangiate da piccola e quindi qualche tempo fa, impanate e fritte e dopo la diffidenza iniziale ricordo che ne avrei mangiate una camionata. Dici che dalle mie parti (Bologna e dintorni) si trovano nei locali? allora dovrò convincere il fidanzato a portarmi, ne farei una scorpacciata! Inoltre dici che tuo marito le ha acquistate surgelate, dove le ha trovate?
    un mega bacione
    a presto
    Francesca

    • silvanaincucina il said:

      Ciao Francesca,benvenuta.. le ha acquistate in una pescheria ben fornita, oppure in mega-Super reparto surgelati…prova a cercarle….non ha molto successo questa ricetta, ma non ha importanza..sono davvero troppo buone…la prossima ricetta saranno impanate e fritte..non mi arrendo mica ahahaha

    • silvanaincucina il said:

      ahahahah ma lo so che fanno impatto, ma credimi dai ragione a tuo padre..assaggiale così potrai giudicarne la bontà! Grazie Cristina

    • silvanaincucina il said:

      Eh lo immagino Ely, ahahaha oggi mi sa che ho scandalizzato il web, ma non m’importa sai! Sono squisite e poi chissà cosa propinano nei vari ristoranti etnici o altro…un’abbraccio!

Lascia un commento