Ciambella all’acqua marmorizzata

Una soffice ciambella all’ acqua arricchita dal cacao amaro: speciale per la colazione da intingere nella bevanda che preferite. E’ una coccola questa ciambella e, più che marmorizzata (con le classiche striature create volutamente), l’ho lasciata come l’impasto cadeva nella teglia, dopo la cottura il risultato è quello della foto: mica male però: grandi parti al cioccolato e impasto chiaro. Comunque resta sempre molto apprezzata per la sua bontà.

Ciambella all'acqua marmorizzata Blog Profumi Sapori & Fantasia

 

Inserisco i due procedimenti: quello col Bimby (da me utilizzato) e quello tradizionale, con uno sbattitore elettrico. 
Ingredienti per : Ciambella all’acqua marmorizzata
Ho utilizzato uno stampo da ciambelle di 24 cm

  • 250 g. di zucchero semolato  (per chi non utilizza il Bimby dovrà usare stesso quantitativo di zucchero però a velo)
  • 250 g. di farina 00
  • 130 g. di olio di semi (in grammi non in ml)
  • 130 g. di acqua   (come sopra)
  • 3 uova intere medie
  • 1 bustina di lievito per torte
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 cucchiai colmi di cacao amaro

 Procedimento con il Bimby

Accendere il forno in modalità statica a 180°

Mettere nel boccale lo zucchero semolato e ridurlo al velo per 10 sec. veloc.9, aggiungere le uova intere e frullare per 5 minuti a veloc. 7

Sembra tanto il tempo ma dovranno essere ben montate, poi unire l’olio e l’acqua, la farina setacciata alla vanillina ed il lievito, mescolare per 2 minuti a veloc.4

Imburrare e infarinare uno stampo da ciambelle ( cm 24 possibilmente a cerniera) e versarvi metà dell’impasto ottenuto, non spaventatevi se risulterà un po’ liquido, aggiungere il cacao all’impasto rimasto nel boccale e frullare 1 minuto aumentando la velocità da 1 a 5.

Ciambella all'acqua marmorizzata Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ora versare l’impasto al  cacao su quello chiaro nello stampo e se volete dare il classico  effetto marmorizzato, mescolare con una forchetta o il manico di un cucchiaio, poi  infornare per circa 30′, controllare la cottura con uno stecchino, al termine del tempo. Sfornare e lasciare raffreddare per 10-15′, poi togliere la ciambella dallo stampo capovolgendola su una gratella e lasciare raffreddare.

                    Procedimento con lo sbattitore elettrico

In una ciotola mettere lo zucchero a velo con le uova e usando le fruste elettriche ad alta velocità montate uova e zucchero per almeno 15 minuti, l’impasto deve scendere a nastro dalle fruste, poi unire l’olio e l’acqua, amalgamare con dolcezza usando una spatola con movimenti dall’alto al basso, poi la farina setacciata al lievito e vanillina. Dividere il composto, versare metà dose nella teglia ed aggiungere il cacao all’impasto rimasto mescolando bene, versarlo su quello chiaro e creare il disegno voluto, procedere come sopra.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

 

20 Risposte a “Ciambella all’acqua marmorizzata”

  1. Letta e subito approntata. L’ho infornata inquesto istante e sarà senz’altro buona. Dimenticavo, non avendo la farina normale ho utilizzato la manitoba. Auguri a te per domani . Buon Ognissanti a tutte.

  2. All’acqua? Fooorte… da provare senza dubbio. La marmorizzazione mi piace sempre un sacco nei dolci, specie quando si tratta di cacao! 😀 Complimenti!

    1. Grazie a te Aless.. sono le ricette che cucino alla mia famiglia, senza pretese..semplicemente! Buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.