Bistecche di maiale alle erbe aromatiche

Bistecche di maiale alle erbe aromatiche

Ecco a voi una ricetta per un secondo piatto facilissimo, velocissimo ma soprattutto molto saporito: bistecche di maiale alle erbe aromatiche cotte in padella, infatti, porterete in tavola una vera bontà che accoglie sempre il consenso di tutti i commensali.
Per rendere la carne tenerissima e aromatica, prima di procedere alla cottura, è bene lasciarla marinare in un’emulsione profumata a base di succo di limone, timo, salvia, rosmarino e aglio a lamelle. Come vi dicevo, ho cotto le bistecche di maiale in padella in cui ho aggiunto semplicemente un po’ di olio al rosmarino: la cottura è veloce, la carne mantiene tutto il proprio sapore e la morbidezza del risultato vi entusiasmerà.
Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca, vero? Vi consiglio di accompagnare la carne con insalatina fresca o con delle verdure di stagione. La semplicità, a volte, è una grande compagna in cucina, credetemi!

Bistecche di maiale alle erbe aromatiche
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    riposo in frigo 30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 fette capocollo o coppa di maiale (grandi)
  • 15 ml Succo di limone
  • 1 mazzetto salvia, rosmarino,timo
  • 3 spicchi aglio
  • 3 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero in grani

Preparazione

  1. Bistecche di maiale alle erbe aromatiche

    In una ciotola capiente preparate la marinata per la carne: aggiungete tutte le erbe aromatiche spezzettate con il succo di limone, 2 cucchiai di olio, il pepe in grani e poco sale.

    Adagiatevi le fette di maiale girandole più volte affinchè il condimento le copra per bene poi sigillate la ciotola e ponetela in frigo per almeno 30 minuti o anche più a riposare.

  2. Poco prima della cottura portate a temperatura ambiente le bistecche di maiale, (la carne non deve mai essere fredda di frigo affinchè rimanga tenera in cotturaed è un ottimo accorgimento per ogni tipo di carne si voglia cuocere) il consiglio che il mio macellaio di fiducia ripete sempre.

    Scaldate una padella antiaderente (di pietra è meglio) ungetela con il cucchiaio di olio rimasto e procedete alla cottura delle bistecche girandole un paio di volte per parte.

  3. Poco prima di portarle in tavola salatele q/b e a piacere potete aggiungere ancora un pochino di succo di limone filtrato e decorare con erbe aromatiche tritate finemente.

    Buon appetito!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: SECONDI DI CARNE

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

Precedente Tortelli con ricotta e mascarpone pasta fresca ripiena Successivo Ravioli ai formaggi con pomodoro e basilico

Lascia un commento