Gelato al pistacchio senza gelatiera

Gelato al pistacchio senza gelatiera. Ricetta tradizionale e anche con il Bimby.
Quando ero piccina mia nonna nella nostra gelateria preparava fra gli altri gusti anche quello al pistacchio.
Sgusciava i semi, toglieva loro la pellicina e li pigiava in un mortaio.
Io ho cercato di trasformare quella ricetta che all’epoca si faceva nella “cartabrica” la tipica macchina del gelato di un tempo, in una ricetta che vada incontro alle esigenze di oggi.
Il pistacchio di Bronte è l’oro verde della Sicilia, è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo distinguibile dagli altri pistacchi perchè presentano tipiche sfumature violacee all’esterno, sulla pellicina che ricopre il seme, per il suo aroma unico e un caratteristico colore verde smeraldo, mentre gli altri sono giallognoli.
I pistacchi di Bronte crescono alle pendici dell’Etna, in provincia di Catania, in terreni impervi e ricchi di ceneri.


Per vedere la ricetta del gelato al cioccolato senza gelatiera clicca qui

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni12
  • CucinaRegionale Italiana
568,10 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 568,10 (Kcal)
  • Carboidrati 34,27 (g) di cui Zuccheri 29,88 (g)
  • Proteine 9,12 (g)
  • Grassi 45,42 (g) di cui saturi 3,12 (g)di cui insaturi 10,31 (g)
  • Fibre 2,21 (g)
  • Sodio 21,80 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 144 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1 lpanna fresca da montare
  • 300 gzucchero
  • 2 bustinevanillina
  • 250 gpistacchi di Bronte DOP (pesati sgusciati)
  • 6tuorli
  • 3albumi

Strumenti

Preparazione del Gelato al pistacchio senza gelatiera

Preparazione tradizionale con planetaria o frusta elettrica
  1. panna

    30 minuti prima mettete la panna in freezer. Poi unite lo zucchero a velo e la vanillina e iniziate a montare con le fruste o con la planetaria.

    Quando è montata, mettetela in una ciotola e conservatela in frigo.

  2. Tritate 180 gr di pistacchi riducendoli in polvere, con un mixer potente.

    Traferite in una ciotola e tenete da parte.

    Il resto dei pistacchi, invece li dovete tritare poco che ci servono come granella.

  3. Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve quest’ultimi, e poi unite 1 ad 1 i tuorli.

  4. Ora tirate fuori dal frigo la panna montata, e inglobate prima i pistacchi polverizzati, poi le uova , e, delicatamente mescolate con una spatola dall’alto verso il basso, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  5. Versate il tutto in una vaschetta trasferitelo in freezer almeno per 6 ore.

  6. Trascorso il tempo lo potete servire in coppetta o in cono con la granella di pistacchi sopra.

    Ecco pronto il Gelato al pistacchio senza gelatiera

Preparazione con il Bimby

  1. tm6 bimby

    Mettete nel boccale i pistacchi e polverizzate: 10 sec./vel. 9. Traferite in una ciotola e tenere da parte.

  2. Sia il boccale che la panna devono stare in freezer per 30 minuti.

    Versate nel boccale, la panna, lo zucchero e la vanillina inserire la farfalla e senza misurino montate a vel 3,5 fino a che vedrete dal foro che la panna si è montata.

  3. Quando la panna è montata, mettila in una ciotola e conservala in frigo.

    Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve quest’ultimi, con la farfalla per 3 min. vel 4.

  4. i Babà al rum con panna e fragole

    Quando sono montati a neve unite 1 ad 1 i tuorli, Sempre con la farfalla in funzione per il tempo necessario a inglobarli tutti.

  5. A questo punto tirate fuori dal frigo la panna montata, unite i pistacchi tritati e inglobate le uova delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  6. Trasferite la crema in una teglia di alluminio larga e bassa e coprire con l’apposito coperchio o con un foglio di alluminio.

    Lasciate rassodare il composto per almeno 6 ore.

  7. Al momento di servire tirate fuori il gelato dal freezer 5 minuti prima Decorate con altra granella di pistacchi.

    Con il nostro amico Bimby abbiamo fatto Gelato al pistacchio senza gelatiera

conservazione

Gelato al pistacchio senza gelatiera. Lo puoi conservare in freezer fino a 6 mesi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento