Crea sito

Taralli RICETTA fatta in casa dorati e croccanti

Taralli RICETTA fatta in casa dorati e croccanti facili e da utilizzare anche come antipasto o addirittura come sostituti del pane.

Se avete bisogno di ricette tradizionali da fare in casa allora quella dei Taralli e’ quella giusta. Solitamente a casa mia si realizzano il periodo di Pasqua ma io appena posso li faccio perche’ rappresentano una ricetta facile sostituta del pane da stuzzicare durante la giornata. Di solito si cuociono nel forno a legna ma anche in casa nel forno normale si possono preparare tranquillamente. I taralli croccanti si ottengono grazie all’ impasto all’ olio che gli dona la doratura in superficie. Si possono aromatizzare in tanti modi, ad esempio oltre ai semi di finocchietto si puo’ aggiungere della paprika per dargli un sapore leggermente aromatico e particolare. Un antipasto a base di taralli croccanti e con una ricetta facile fara’ un figurone. Facciamoli subito.

taralli ricetta fatta in casa antipasto ricetta facile taralli croccanti
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 200 gAcqua
  • 50 mlolio evo
  • 10 gSale
  • 1 cucchiainoSemi di finocchio

Come fare i Taralli

  1. Questa dei taralli croccanti e’ una ricetta facile ideale anche da antipasto e quindi possiamo farla in casa tranquillamente in poco tempo.

  2. Per questa ricetta fatta in casa e’ meglio utilizzare la farina 0 piu’ elastica ed ideale per la ricetta. Se vogliamo dei taralli piu’ rustici sostituiamone 50 g con la semola rimacinata di grano duro.

  3. Prendiamo la farina e setacciamola sulla spianatoia, mettiamo in mezzo l’acqua, il sale e l’ olio.

  4. Uniamo anche i semi di finocchietto e cominciamo ad impastare per 10 minuti a mano. Se l’ impasto dovesse risultare troppo duro uniamo ancora qualche cucchiaio di acqua.

  5. L’ impasto deve risultare morbido ed elastico. Lasciamolo riposare per 30 minuti coperto da un canovaccio umido a temperatura ambiente.

    Prendiamo l’ impasto e dividiamolo in filoncini sottili da 10 – 15 cm ognuno. Se vogliamo possiamo fare dei taralli anche piu’ spessi.

  6. Portiamo a bollore in una pentola capiente abbondante acqua salata. E caliamo i taralli ( non troppi alla volta ) ed appena salgono su togliamoli dalla pentola e mettiamoli su canovacci puliti ad asciugare. Appena saranno freddi, inforniamo i taralli a 200° per 20 – 30 minuti. Una volta ben dorati in superficie, sforniamoli e lasciamoli raffreddare poi serviamoli e gustiamoli.

Consigli Utili per i Taralli

Conserviamo i taralli in sacchetti chiusi e si manterranno perfettamente croccanti fino a 4 giorni.

Possiamo servirli accompagnandoli con salumi e formaggi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.