Tagliatelle con Porcini e Zucca

Arriva l’autunno e anche la tavola si veste dei suoi colori e dei suoi profumi. Dopo la fatica dell’orto, arriva il momento della raccolta, che grande provvista di zucche abbiamo fatto quest’anno. E quando il lavoro nell’orto finisce, viene voglia di fare una passeggiata per boschi. Che piacevole la passeggiata di prima mattina per i boschi, con l’odore delle foglie morte che mi ha accompagnata per tutto il tempo, con il verso del ruscello, che continua senza sosta, la sua corsa a valle, tra il cinguettio degli uccelli e la brezza mattutina che si fa sentire sul viso, accaldato per la fatica della salita, per quel bosco che si inerpica sulla montagna. Non c’è cosa più bella, dopo la fatica, tornare a casa, con un bel cestino ricolmo di funghi porcini e i frutti dell’orto. Adesso ritrovo conforto in un buon piatto di pasta, le tagliatelle con porcini e zucca. E quando dopo la passeggiata non trovo i porcini mi conviene confortarmi con quello che c’è a disposizione, per fortuna ho sempre in casa dei porcini secchi.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Tagliatelle all'uovo 160 g
  • Zucca (pulita) 200 g
  • Funghi porcini (o 10 g secchi) 100 g
  • Funghi champignon (specie se usiamo i porcini secchi,) 1-2
  • Olio di oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino 1
  • Prezzemolo q.b.
  • Formaggio grattugiato q.b.

Preparazione

  1. tagliatelle con porcini e zucca

    Mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta, aggiungiamo il sale e aspettiamo che raggiunga il bollore per calare la pasta, nel mio caso tagliatelle, ma potete usare qualsiasi tipo di pasta, ottime anche le tagliatelle all’uovo.

  2. Nel frattempo prepariamo il condimento per le tagliatelle, che sono ancora più buone se fatte in casa, per la ricetta basta seguire la ricetta della pasta all’uovo.

  3. Per preparare le tagliatelle con porcini e zucca possiamo usare i funghi porcini freschi, ne basta uno fresco, bello grande, da circa 100 g, oppure possiamo usare anche quelli secchi. Io quando raccolgo da me i porcini li uso freschi, altrimenti uso dei funghi essiccati, che metto a bagno in acqua calda per ammollarli, e se mi ricordo di acquistarli, aggiungo un paio di champignon.

  4. Cominciamo a pulire il fungo porcino, togliamo la parte terminale del gambo, anche se a dire la verità questa operazione va fatta già nel bosco, nel luogo di raccolta del fungo, così da lasciare tutte le spore sul luogo dove lo abbiamo preso così magari l’anno prossimo troveremo nello stesso posto un nuovo fungo porcino.

    Laviamo velocemente il fungo sotto l’acqua corrente e lo asciughiamo.

  5. Mettiamo in padella dell’olio d’oliva, aggiungiamo uno spicchio d’aglio tagliato a fettine, aggiungiamo subito i funghi, così che si rosolino insieme senza che l’aglio bruci. Aggiungiamo se piace anche del peperoncino, e facciamo dorare bene i funghi, che siano freschi, o secchi, e ovviamente lo stesso se aggiungiamo gli champignon, ne bastano un paio.

    Dei funghi secchi teniamo da parte l’acqua in cui li abbiamo ammollati.

  6. Quando i funghi sono dorati aggiungiamo la zucca, pulita e tagliata a dadini, aggiungiamo l’acqua dei funghi, dove li abbiamo ammollati, filtrata, allunghiamo ancora con mezzo bicchiere d’acqua, copriamo e portiamo a cottura, ci vorranno circa 10 minuti, ma anche meno, a seconda della zucca che abbiamo. Come potete leggere è molto semplice preparare il condimento per le tagliatelle con zucca e porcini.

  7. Aggiustiamo con un po’ di sale a fine cottura, e schiacciamo qualche pezzettino di zucca, in modo da preparare un piatto più cremoso.

  8. Appena l’acqua prende il bollore mettiamo le tagliatelle a cuocere. Scoliamo la pasta alla cottura ideale e la saltiamo in padella con il condimento di funghi porcini e zucca, se volete potete aggiungere alle tagliatelle con porcini e zucca anche del formaggio, parmigiano, o pecorino, a seconda dei gusti, ma è perfetta anche senza formaggio.

  9. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

Precedente Pasta frolla allo yogurt dolci perfetti e leggeri Successivo Impasto per focaccia o pizza all'olio di oliva

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.