Pesto alla siciliana fatto in casa con mandorle

Un pesto delizioso che preparo spesso d’estate, quello alla siciliana, con pomodorini basilico e mandorle, a dire la verità non sapevo che fosse una ricetta siciliana, lo preparo di mio perchè amo d’estate i piatti freschi e veloci, e questo pesto è ottimo, perfetto per condire la pasta, anche ad insalata, o per arricchire un’insalata di riso, ottimo da mangiare su un crostino, per un aperitivo sfizioso e veloce, ma è così buono che si abbina molto bene anche a carne e a pesce, preferibilmente alla griglia, così se ne completa e arrischisce il gusto. Nessuno ci impedisce di preparare degli involtini di zucchine e melanzane grigliate a freddo farciti con pesto alla siciliana con pomodorini basilico e mandorle, magari con aggiunta di mozzarella e acciuga sott’olio. Nella ricetta originale trapanese, preparata al mortaio, oltre a pomodori basilico, mandorle e olio di oliva si ggiunge anche pecorino e aglio rosso di Nubia, io ho sostituito il pecorino con grana, per dare al pesto un sapore più dolce, e non ho usato l’aglio, sempre per lo stesso motivo, per dare un gusto più tenue, ma si può aggiungere e sostituire qualche ingrediente a proprio gusto. Per preparare del buon pesto fatto in casa in pochi minuti, senza faticare troppo, io al posto del classico mortaio uso un pratico tritatutto ( “Scopri la mia recensione sul Tritatutto Girmi TR01”).

come fare un buon pesto con le mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 150 gpomodorini
  • 3 ciuffibasilico fresco (abbondanti e teneri)
  • 20 gmandorle
  • 30 gGrana Padano DOP (o altro formaggio a scelta)
  • q.b.sale
  • 1/2 tazza da caffèolio di oliva

Strumenti

  • Tritatutto

Preparazione pesto alla siciliana con pomodorini basilico e mandorle

  1. pesta fatta in casa veloce

    Laviamo i pomodorini, li mettiamo nel contenitore del tritatutto, non eccediamo con la quantità di pomodori, per non riempire troppo il tritatutto, nel caso procediamo un po’ per volta.

  2. Aggiungiamo le mandorle, io le avevo pelate, e ho aggiunto quelle senza pelarle. Una bella manciata generosa.

  3. Ancora aggiungiamo il basilico, 3 bei grossi ciuffi, teneri, che non risultano amari, ben lavati e asciugati, occhio non ci deve essere acqua, che rende amaro il basilico.

  4. Aggiungiamo infine il grana, io l’ho messo già grattugiato, dato che avevo necessità di consumarlo, ma va bene anche aggiunto a piccoli pezzi, penserà il tritatutto a frullarlo a dovere.

  5. Aggiungiamo infine sale e olio di oliva e tritiamo tutto finemente, fino ad ottenere un buon pesto cremoso e leggermente granuloso, si sente appena la granella di mandorle, al palato.

  6. Si può preparare questo pesto anche con altri formaggi, magari un buon formaggio siciliano, io preferiscoil grana, regola il gusto alla perfezione. Non ho usato aglio, ma chi vuole può aggiungerne un po’, così come un po’ di peperoncino, per renderlo ancora più accattivante.

  7. Questo pesto, si conserva per qualche giorno in frigo, in un contenitore chiuso, coperto con un filo di olio di oliva, o può essere congelato per conservarlo per più tempo.

  8. Il pesto alla siciliana con pomodorini basilico e mandorle è ottimo per condire la pasta, ma è buonissimo anche per piatti freddi, carne, pesce, sui crostini, o per rendere più ricche le verdure, anche alla griglia.

  9. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

  10. Pagina con link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.