Ossibuchi di tacchino al forno con patate

Ossibuchi di tacchino al forno con patate al vino bianco. Una ricetta semplice da preparare e la cottura è anche molto rapida, ma per un piatto davvero gustoso, perfetto per il pranzo della domenica, o per pranzo o cena, ottimo anche come piatto unico. Io l’ho preparato un paio di sere fa, la sera non so mai cosa preparare così ho deciso di provare gli ossibuchi di tacchino, un genere di taglio di carne che solitamente non acquisto, anche perchè pensavo che avesse bisogno di una cottura più lunga, e invece in circa 30-35 minuti di forno ho sfornato dei bocconcini di carne perfettamente cotti, tenerissimi e un gusto che non vi sto a raccontare, una vera ghiottoneria, ho fatto la scarpetta al piatto, quella cremina che si forma sul fondo della teglia con il trito di verdurine è una gran leccornia. Vi do la ricetta che fate ancora in tempo a prepararlo per pranzo.

Se vuoi ricevere le mie nuove ricette seguimi sulla pagina FACEBOOK.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2-4 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Ossibuchi di tacchino 4
  • Patate (medio-grandi) 4
  • Carote 1
  • Sedano 1 costa
  • Cipolle 1/2
  • Farina 2-3 cucchiai
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Salvia q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. ossibuchi di tacchino al forno con patate

    Per prima cosa mariniamo gli ossibuchi di tacchino. Li mettiamo in una ciotola, con tutte le erbette, rosmarino, salvia e origano, aggiungiamo anche mezzo bicchiere di vino bianco. Lo lasciamo così almeno mezz’ora.

  2. Intanto prepariamo le patate, le peliamo e le tagliamo a tocchetti, abbastanza grossi, non proprio piccoli. Tritiamo minute le altre verdure, carota pelata, sedano e cipolla, ne basta metà. Mi raccomando preparate un trito molto minuto.

  3. Trascorsa la mezz’ora passiamo alla cottura degli ossibuchi di tacchino al forno. In un piatto mettiamo la farina, e infariniamo gli ossibuchi che preleviamo dalla marinatura.

  4. In un tegame di alluminio da forno mettiamo dell’olio d’oliva, vi rosoliamo da entrambi i lati gli ossibuchi di tacchino, senza far scurire l’olio, o far bruciare la farina. Se si dovesse formare sul fondo un po’ di farina bruciata, la raccogliamo con un tovagliolo di carta. Spegniamo il fuoco quando gli ossibuchi sono dorati.

  5. A questo punto aggiungiamo ancora un po’ di olio d’oliva nel tegame, aggiungiamo anche le patate, il trito di carota sedano e cipolla, a distribuirlo sulle patate e sulla carne, poi cospargiamo con un po’ di sale, aggiungiamo il vino della marinatura, e ancora mezzo bicchiere di vino bianco.

  6. Mettiamo a cuocere gli ossibuchi di tacchino al forno con le patate, in forno caldo a 220° per circa 30-35 minuti in forno ventilato. Lasciamo riposare in forno qualche minuto prima di servire.

Note

Possiamo preparare anche con anticipo questo piatto, e riscaldarlo al momento di andare in tavola, oppure possiamo lasciare tutto in teglia, aggiungere all’ultimo il vino e procedere con la cottura in forno.

Precedente Mandarini cinesi caramellati Successivo Torta salata all'olio d'oliva con cime rapa e salsiccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.