Fregola sarda alle vongole ricetta facile

Fregola sarda alle vongole un buon primo piatto con la fregola sarda un tipo particolare di pasta, se così si può definire, molto simile al cous cous, preparata con farina di grano duro lavorata con acqua tiepida, in un vaso di terraccotta, dove mescolata a mano si lega a formare delle piccole palline di impasto, e in un secondo momento vengono tostat, per dare quel gusto tipico che contraddistingue la fregola sarda. Io non l’ho fatta in casa ma l’ho acquistata, ogni tanto nei supermercati arrivano i prodotti regionali, e non mi sono lasciata sfuggire l’occasione di provarla, così eccomi qua alla mia prima volta a cucinare la fregola. L’ho cucinata nel modo più classico, molto simile ad un risotto, che esiste, di solito si usano le arselle, fregola con arselle, io avevo le vongole, e ho deciso di provare con le vongole, e devo dire che mi è piaciuta, è davvero buona la fregola, ovviamente si può preparare con qualsiasi ingrediente, infatti la prossima volta la voglio provare con zucchine e gamberetti.

fregola alle vongole ricetta facile
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 200 gfregola (grossa)
  • 500 gvongole
  • 1/2 spicchioaglio
  • q.b.olio di oliva
  • 1 fettacipolla bianca
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.peperoncino
  • 500 mlbrodo vegetale

Strumenti

  • Padella
  • Mestolo

Preparazione fregola alle vongole

  1. fregola ricette

    Se usiamo le vongole fresche le laviamo e le mettiamo in una ciotola co nacqua fredda e un cucchiaio di sale, le lasciamo spurgare così per alemno 3 ore. Poi le rilaviamo e le cuociamo. Se usiamo quelle congelate non serve metterle a bagno, le possiamo usare anche congelate, dopo una veloce sciacquata.

  2. Prepariamo il brodo vegetale in anticipo, almeno mezz’ora prima. Con sedano carota e cipolla. Usiamo poco sale.

  3. Apriamo le vongole. Mettiamo in padella un goccio di olio di oliva con un trito di aglio e peperoncino. Aggiungiamo le vongole, copriamo e lasciamo che si aprano, questione di pochi secondi. Spegnamo il fuoco e mettiamo da prte le vongole, e a parte filtriamo il liquido di cottura, lo useremo per insaporire la fregola.

  4. Nella stessa padella mettiamo poco olio con cipolla tritata, stufiamo leggermente, aggiungiamo la fregola, e lasciamo tostare un paio di minuti, mescolando. Poi aggiungiamo il brodo, circa metà, e l’acqua di cottura delle vongole. Cuociamo la fregola a fuoco basso, se asciuga ed è ancora dura aggiungiamo altro brodo. Io preferisco aggiungerlo poco per volta in modo che venga perfettamente asciutta, come un risotto.

  5. Solo alla fine aggiungiamo alla fregola sarde anche le vongole, che abbiamo sgusciato nel frattempo, snza farle cuocere troppo nella fregola, altrimenti diventano dure. Alla fine saliamo, aggiungiamo prezzemolo e serviamo, aggiungiamo alla nostra fregola sarda alle vongole qualche vongola che abbiamo conservato con guscio.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.