Crea sito

Brodo di carne gusto ricco

Il brodo di carne è una ricetta di base per molti piatti della tradizione culinaria italiana. Molte ricette infatti si preparano con l’aggiunta di un buon brodo di carne, che sia ricco di profumi e sapori. Per preparare un buon brodo non serve molto, ma piùttosto serve tutto il tempo necessario alla carne per sprigionare i suoi aromi. Non ditemi che tanto c’è il dado, perchè io sinceramente preferisco un brodo vegetale, da preparare anche in minor tempo rispetto al brodo di carne, piùttosto che usare il dado. Di solito per un brodo ricco si usano più tipi di carni, non solo bovine ma anche di gallina, con muscolo, e ossa. A casa dai miei, si usava solitamente il brodo di gallina, il detto che gallina vecchia fa buon brodo è proprio vero, un brodo che adoravo. Da quando ho lasciato la casa dei miei anche la mia cucina ne ha risentito, e anche il mio palato, oggi non riesco più a mangiare il brodo di gallina. Oggi il mio brodo è più semplice, lo preparo infatti solo di carne di vitello adulto, un bel pezzo di carne del geretto, senza osso, così il brodo è più pulito e contiene buona carne saporita, e un po’ di nervetti utilissimi per preparare un ottimo brodo ricco di gusto, ma vediamo come prepararlo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni2 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gCarne bovina (Geretto, muscolo)
  • 2Carote
  • 1Pomodori ((io 3 pomodorini))
  • 1Cipolle (dorata o rossa)
  • 2 costeSedano
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo le verdure. Peliamo le carote e le tagliamo a pezzi. Tagliamo a pezzi anche il sedano. La cipolla la puliamo e la tagliamo a metà. Tante ricette classiche riportano la cipolla dorata, io uso quel che ho, e dato che più spesso ho la cipolla rossa uso quella, ma cambia davvero poco alla fine.

  2. Tagliamo anche la carne, un pezzo di muscolo di stinco o geretto di vitello, io in 4 bei pezzi grossi, così non si disperde nel brodo. Se volete usare anche altri tipi di carne, vi suggerisco di usare una parte con osso e midollo, sempre di geretto, che è una carne gustosissima, e che costa anche poco. Ci andrebbe anche della carne di petto, ma va bene un po’ di ragù, poi dipende anche per quante persone state preparando, per 2 già un bel pezzo di muscolo è sufficiente, ma  per un brodo più ricco, potete aggiungere anche della gallina allevata in cortile, usatene pure un po’, anche gli scarti, come  collo, zampe, perfette per il brodo, e se non di gallina anche di pollo.

  3. Mettiamo in pentola la cipolla con carota e sedano, possiamo anche metterli con un filo di olio di oliva e rosolarli un attimo, ma giusto un momento per far liberare un po’ di odori.  Di solito quando si prepara il brodo si mette tutto a crudo, carne e aromi,  senza rosolare le verdure, e soprattutto mai rosolare la carne. Allunghiamo con 2 litri di acqua, e mettiamo in pentola anche la carne e il pomodoro maturo intero, io non avevo pomodori e ho aggiunto 3 pomodorini. Aggiungiamo giusto un pizzico di sale e portiamo a bollore con coperchio.

  4. Quando l’acqua prende il bollore spostiamo al pentola, dal fornello grande a fiamma vivace, la spostiamo su un fornello medio e mettiamo al minimo. Ora non dobbiamo far altro che lasciar cuocere anche 3 ore, così avremo un ottimo brodo, saporito, dal gusto ricco, ma anche un buon bollito di carne, la carne davvero gustosissima, succosa e tenera.

  5. Passate le tre ore, proviamo a vedere se la carne è tenera, come deve essere, proviamo anche di sale e nel caso ne aggiungiamo ancora un po’. A questo punto possiamo anche spegnere il fuoco. A questo punto, separiamo il brodo dagli altri ingredienti. Con una schiumarola preleviamo tutto il contenuto, lasciando solo il brodo nella pentola.

  6. Con un colino filtriamo il brodo, in modo da togliere eventuali ossicini se usiamo carni con osso, ma anche per rendere il brodo più limpido. A questo punto il brodo, che si sarà ristretto circa della metà, è pronto per ogni uso.

  7. Questo brodo è abbondante per 2 persone. Se ne dobbiamo preparare per 4 persone raddoppiamo le dosi, anche della carne, oltre che dell’acqua. E se dobbiamo preparare un risotto, usiamo pure un litro in più di acqua.

  8. Usiamo questo brodo per preparare i nostri piatti di Natale, i tortellini in brodo, o come si usa a casa mia, i tagliolini a Santo Stefano. Io l’ho preparato oggi invece per preparare i miei primi passatelli, di cui vi darò presto la ricetta. Questo brodo è ottimo anche per una semplice pastina della sera, possiamo prepararne un po’ di più e tenerlo in frigo un paio di giorni, o se abbiamo spazio nel congelatore lo possiamo anche congelare, anche in comode porzioni monodose.

  9. Se lo volete rendere più ricco, negli ultimi 40 minuti di cottura potete aggiungere delle patate tagliate a tocchetti, pelate e ben lavate.

    Se vuoi ricevere le  mie nuove ricette seguimi anche sulla fan page FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione dove trovi tutte le video ricette.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.