Risotto con canestrelli e carciofi

La foto non rende giustizia a questo piatto. Purtroppo il canestrello si confonde con i pezzi di carciofo, ma è certo che al palato la differenza si noterà.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaMediterranea

Ingredienti

  • 3carciofi
  • 200 gcanestrelli freschi
  • 250 griso Carnaroli
  • Mezzoscalogno (oppure cipollotto fresco)
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • brodo vegetale

Preparazione

  1. In una padella rosolare per qualche secondo l’olio con lo scalogno o il cipollotto tagliati a pezzetti.

  2. Quindi unire i carciofi tagliati a fettine ed i gambi a rondelle.

    Salare e lasciar cuocere senza acqua e senza coperchio per qualche minuto a fuoco moderato.

  3. Intanto, lavare bene i canestrelli con acqua fresca corrente, in modo da perdere eventuali residui di sabbia.

  4. In un’altra padella rosolare per qualche secondo l’olio con lo scalogno o il cipollotto tagliati a pezzetti ed unire i canestrelli. Sfumare con il vino.

    Prima di salare i canestrelli, assaggiare il sugo che si forma perchè potrebbe essere sapido al punto da non richiedere altro sale.

  5. Dopo circa 15 minuti di cottura unire il riso ai canestrelli ed iniziare la cottura del risotto, aggiungendo di tanto in tanto qualche mestolo di brodo vegetale.

  6. A metà cottura del riso unire i carciofi ed ultimare la sua cottura.

  7. Infine, impiattare e cospargere del prezzemolo tritato ed un giro d’olio evo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.