Torta con amaretti e cioccolato e… olio d’oliva – senza glutine

Sì sa, le torte al cioccolato non sono mai troppe. Ora, tralasciando che io, qualunque torta sia, non mi tiro mai indietro (per mangiarla intendo), mi piace comunque sperimentare e provare nuove combinazioni (non l’avevate mica capito ancora vero? ;)). In ogni caso, c’era quel pacchetto di amaretti lì in dispensa che mi guardava da un po’ e così ho deciso di porre fine alla sua attesa ed utilizzarlo. Cosa ci preparo mi sono chiesta? Poi ho pensato cosa mi risponde mia figlia Linda quando le chiedo che torta preparare, ovvero “Una torta al cioccolato!”. Ok, torta con amaretti e cioccolato quindi. Però dai, mancava un tocco in più. Ed ecco che, come per magia, butto l’occhio sull’olio d’oliva. Sì, è lui mi sono detta. Devo dire che l’abbinamento non è niente male. L’olio d’oliva ci sta benissimo, e dà quel retrogusto fruttato (io ne ho usato uno piuttosto saporito, ovviamente dipende quale usate!). Anche la consistenza della torta mi ha soddisfatta, un guscio croccante, che ahimè si frantuma un po’ tagliandolo, ma è giusto così eh, non temete, ed un interno morbido e umido, leggermente cremoso sul palato. Insomma, una torta da rifare al più presto. Eccovi la ricetta:

Torta con amaretti e cioccolato e... olio d'oliva - senza glutineTorta con amaretti e cioccolato e… olio d’oliva – senza glutine

Ingredienti per una tortiera da 20 cm:

200 g di cioccolato fondente (io ho usato un cioccolato con il 64 % di cacao – badate che siano senza glutine in caso di intolleranze)
150 g di zucchero semolato
4 uova grandi
150 ml di olio d’oliva
100 g di amaretti ridotti in polvere (badate che siano senza glutine in caso di intolleranze)

Tempo di preparazione: 25 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti a 180 gradi

Per preparare la torta con amaretti e cioccolato, spezzettate il cioccolato fondente in una ciotola adatta al bagnomaria (mi raccomando, usatene uno che non abbia meno del 60 % di cacao, altrimenti risulterebbe troppo dolce) e posizionatela su un pentolino, dove sul fondo avrete messo dell’acqua. Fate sciogliere a fuoco dolce, mescolando ogni tanto.
Preriscaldate il forno a 180 gradi (statico).
Quando il cioccolato si sarà sciolto, unite metà dello zucchero a pioggia e continuate a mescolare per farlo sciogliere. Togliete dal fuoco e mettete da parte.
Prendete quindi le uova e mettete gli albumi in una ciotola e i tuorli in un’altra. Montate i tuorli insieme allo zucchero restante fino a quando saranno spumosi, quindi versate il cioccolato fuso a filo, continuando a montare. Successivamente versate l’olio d’oliva, sempre a filo e sempre continuando a montare. Quando il composto sarà ben amalgamato, prendete una spatola ed incorporate gli amaretti ridotti in polvere.
Quindi montate a neve gli albumi, aggiungetene 1-2 cucchiai al composto di cioccolato e mescolate bene. Unite il resto degli albumi montati ed incorporateli con la spatola, con movimenti dall’alto verso il basso, per ottenere un composto dalla consistenza spumosa.
Trasferite il composto in una tortiera (20 cm di diametro) foderata con carta da forno.
Infornate a 180 gradi per ca. 50 minuti. Fate la prova dello stecchino.
Sfornate, lasciate raffreddare e servite la vostra torta con amaretti e cioccolato con una spolverata di zucchero a velo.
Ah, non preoccupatevi se tagliando la superficie si creperà, è una caratteristica della torta, fondamentale a mio avviso, perché la superficie croccantina si abbina perfettamente all’interno morbido e umido!

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina di Facebook

Salva

Precedente Carote al forno speziate - contorno saporito Successivo Filetto di salmone al sesamo - cotto in forno