Kanelbullar – girelle alla cannella svedesi

I kanelbullar sono dei dolci lievitati tipici della Svezia, con un delizioso e burroso ripieno alla cannella. C’è chi mette anche il cardamomo nell’impasto, c’è chi mette solo la cannella, c’è chi li cosparge con granella di zucchero e chi con le mandorle in scaglie. Io ho preparato i kanelbullar cercando di farli assomigliare al meglio a quelli mangiati proprio in Svezia questa estate, precisamente a Ystad, una piccola città sulla costa meridionale della Svezia, con stradine lastricate e tante case colorate. Abbiamo assaporato la tranquillità di questa cittadina girando per le vie pedonali del centro e sbirciando le vetrine dei negozi e abbiamo anche fatto una passeggiata lungo il porto, guardando i traghetti partire. E proprio in attesa di prendere il nostro nuovissimo traghetto veloce Skane Jet di FRS Baltic, che in sole 2 ore e 15 minuti poi ci ha portato all’isola di Rügen in Germania, abbiamo gustato i nostri kanelbullar, in una bakery svedese del centro di Ystad, proprio come prevede la Fika, ovvero la pausa svedese, che si fa a metà mattina o a metà pomeriggio. Ah, mi manca la Svezia, anche se ne abbiamo girato solo una minuscola parte, mi è piaciuta moltissimo. Malmö, la terza città più grande per numero di abitanti, la costa meridionale con le pecore che pascolano sulle dune lungo la spiaggia, l’interno più selvaggio con i suoi immensi campi di grano e poi Knäbäckshusens Strand, la spiaggia di sabbia bianca sulla costa ovest, dall’atmosfera esotica, ok, forse non era proprio esotica la temperatura dell’acqua, ma tutto il resto sì. Ci torneremo sicuramente!

Kanelbullar - girelle alla cannella svedesi
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni15 kanelbullar
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaSvedese
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per l’impasto dei kanelbullar

500 g farina 0
2 cucchiaini lievito di birra
60 g zucchero
1/2 cucchiaino cardamomo (in polvere)
275 g latte (tiepido)
1/2 cucchiaino sale
80 g burro (morbido)

Per il ripieno dei kanelbullar

100 g burro
80 g zucchero
1 cucchiaio cannella in polvere

Per lo sciroppo di zucchero

100 ml acqua
80 g zucchero

Strumenti

Passaggi

Per la preparazione dei kanelbullar

Per preparare i kanelbullar, mettete nella ciotola della planetaria la farina, il lievito, lo zucchero e il cardamomo in polvere. Accendete la planetaria e unite il latte tiepido, dopodiché anche il sale. Impastate fino a ottenere un impasto morbido. A questo punto unite il burro morbido a pezzetti, un po’ alla volta e continuate a impastare il tutto fino a quando l’impasto sarà incordato, ovvero si sarà staccato da bordo e fondo della ciotola e sarà completamente attorcigliato intorno al gancio. Formate una palla con l’impasto e lasciate lievitare al coperto, in un luogo lontano da correnti d’aria per ca. 1 ora e mezza – 2 ore, fino a quando sarà raddoppiato di volume.

Kanelbullar - girelle alla cannella svedesi

Trascorso il tempo di riposo, scaldate il burro per il ripieno, dovrete giusto scaldarlo un po’ per renderlo molto morbido e spalmabile, senza farlo sciogliere completamente, in quanto se troppo liquido, sarebbe più difficoltoso utilizzarlo per il ripieno. Unite zucchero e cannella al burro e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

Stendete l’impasto su una superficie leggermente infarinata, fino a formare un quadrato di ca. 45 x 45 cm. Spalmate il ripieno di burro e cannella su tutta la superficie. Ripiegate quindi un terzo di impasto verso il centro, poi ripiegate il terzo sul lato opposto, sovrapponendolo a quello precedente. Otterrete così un rettangolo di ca. 45 x 15 cm. Stendetelo leggermente con il mattarello, giusto da fare aderire meglio gli strati sovrapposti. Tagliate quindi il rettangolo ottenuto in 15 strisce di ca. 3 cm di larghezza l’una. Poi tagliate a metà le strisce ottenute, lasciando intatta un’estremità per ca. 2 cm.

kanelbullar passo passo

Prendete la prima striscia di impasto e arrotolatela su se stessa. Quindi, tenendo tra indice e pollice l’estremità lasciata integra, fate fare all’impasto due giri intorno a suddette dita, come fareste per avvolgere un filo per intenderci. Passando il pollice al secondo giro, fate passare il resto di impasto in orizzontale tra il pollice e l’indice, sempre come fareste per bloccare un filo avvolto per chiuderlo. Incastrate l’estremità dell’impasto sul lato sottostante del kanelbullar e adagiate su una teglia foderata con carta da forno. Procedete allo stesso modo per le restanti strisce di impasto.

Preparati tutti i kanelbullar, coprite e lasciate riposare ancora mentre preriscaldate il forno a 220 gradi (statico).

Quando il forno sarà sufficientemente caldo, spennellate i kanelbullar con l’uovo sbattuto e infornate a 220 gradi per 10-12 minuti, fino a doratura.Nel frattempo preparate lo sciroppo di zucchero. In un pentolino mescolate l’acqua e lo zucchero, portate a ebollizione e lasciate bollire a fuoco medio-alto per 5-6 minuti, fino a quando il liquido si sarà ristretto e risulterà leggermente più denso.

Sfornate i kanelbullar, spennellateli subito con lo sciroppo di zucchero caldo e cospargete con abbondante granella di zucchero. Lasciate raffreddare completamente o gustate i kanelbullar ancora caldi.

Kanelbullar - girelle alla cannella svedesi
Kanelbullar - girelle alla cannella svedesi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.