Crea sito

Piadina all’olio di oliva – morbida e leggera

Siiiiii, calmi tutti, lo so che la vera piadina si prepara con lo strutto, ma oggi vi lascio la ricetta della piadina all’olio di oliva, che a noi piace tanto. E’ più leggera e soprattutto, si prepara con ingredienti che ho sempre in casa. Al contrario dello strutto, che utilizzo raramente. Quando ero piccola (e poi anche quando ero più cresciutella ;)), insieme a mia sorella e ai miei genitori andavo sempre in vacanza a Rimini. Praticamente al bagno 69 eravamo di casa. La pizzeria Joe’s era una tappa fissa la prima sera di vacanza e spesso anche le altre sere, prima di dormire si faceva una sosta da Joe’s per una pizza divisa in quattro o delle piadine… che ricordi… e che bontà. Prima di tornare poi, ci facevamo preparare 20-30 piadine vuote da portare a casa e congelare. Così quando ci veniva voglia di piadina, quella vera, era pronta in pochi minuti, riscaldata in padella. Quando finivano, ogni tanto prendevamo le piadine confezionate, che si comprano al supermercato. Ma ovviamente è tutta un’altra storia, poi hanno sempre quel sapore di alcol, che si utilizza per conservarle più a lungo per carità, però poi ti cambia il gusto delle cose. Da quando ho iniziato a fare le piadine in casa non le ho più comprate, peraltro sono talmente facili da preparare, che non vale assolutamente la pena di comprarle, per rinunciare al suo gusto puro. Ecco come le preparo, ovviamente con l’aiuto delle mie bimbe, perché ognuna si stenda la sua piada, e guai se le voglio aiutare… da chi avranno mai preso ;p.

Piadina all'olio di oliva - morbida e leggera
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 3-4 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 piadine

Ingredienti

  • 200 g Farina tipo 1
  • 200 g Farina 00
  • 4 cucchiai Olio di oliva
  • 100 ml Latte
  • 100-120 ml Acqua
  • 1 cucchiaino Sale
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato

Preparazione

  1. Per preparare la piadina all’olio di oliva, mettete in una ciotola le due farine, l’olio, il latte, il sale, il bicarbonato e 100 ml di acqua. Impastate con le mani o con la planetaria fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ed omogeneo. L’impasto non dovrà risultare appiccicoso, ma comunque morbido e lavorabile. Se serve aggiungete altra acqua.

    Trasferite quindi l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo brevemente con le mani. Formate una pallina e lasciate riposare per 30 minuti, coperto da un canovaccio o da una ciotola.

    Trascorso il tempo di riposo dividete l’impasto in 6 parti uguali.

    Preriscaldate una padella antiaderente grande.

    Stendete ogni pezzo di impasto con un matterello, fino ad ottenere un disco grande, finissimo. Quindi adagiatelo nella padella caldissima e lasciate cuocere per 1-2 minuti a fuoco medio-alto, fino a quando si formeranno le classiche macchie scure sulla superficie della piada. Fatela ruotare ogni tanto su se stessa (senza girarla!). Quindi giratela e terminate la cottura per un altro minuto su quel lato.

    Togliete dalla padella e servite la vostra piadina all’olio di oliva con prosciutto crudo, mozzarella, salame, verdure o quant’altro di vostro gradimento.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.