Oladushki – piccoli pancakes russi

Stavo guardando le ultime ricette nel mio blog, praticamente delle ultime 10 ricette pubblicate, 7 sono internazionali, dalla Cina alla Spagna, dall’India all’Inghilterra e all’America, praticamente ci potete fare il giro del mondo. E qui, giusto leggermente eh, si percepisce la mia voglia di tornare a viaggiare e tornare alla scoperta del mondo. Un’altra delle mie passioni. Comunque, già che ci sono, oggi vi porto in Russia, con gli oladushki. E se ci sono gli oladushki sul mio blog, è tutta colpa di Marina, in senso buono si intende eh. Lei, un’altra cara amica conosciuta, come Galya, durante la gara internazionale di Tiro a Segno in Germania e poi rivista in Israele in occasione del matrimonio di Galya. Anche se Marina ormai vive a New York, ma in realtà è nata in Russia. Ed ecco spiegato il motivo degli oladushki, questi pancakes russi, preparati con panna acida nella pastella e molto più piccoli dei pancake americani. Marina mi ha raccontato che il suo bimbo li adora e mi ha passato la ricetta. E niente, ora sono praticamente una componente fissa del nostro menú settimanale.

Oladushki - pancakes russi
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni20
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRussa

Ingredienti

Per la pastella

  • 1uovo
  • 245 gpanna acida
  • 110 gfarina 00
  • 2 cucchiaizucchero di canna
  • 1/2 cucchiainobicarbonato
  • 1/2 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 2 pizzichisale
  • 1mela

Inoltre

  • q.b.olio di semi per cuocere

per servire

  • q.b.panna acida
  • q.b.miele e/o confettura

Preparazione

  1. Per preparare gli oladushki in una ciotola mettete l’uovo, la panna acida, la farina, lo zucchero, il bicarbonato, l’estratto di vaniglia e il sale. Lavorate con le fruste elettriche fino a ottenere una pastella liscia ed omogenea.

  2. Lavate e sbucciate la mela, eliminate il torsolo e tagliate a piccoli cubetti. Unite i cubetti di mela alla pastella e incorporate.

  3. Scaldate una padella. Quando sarà ben calda aggiungete un filo di olio, distribuitelo sul fondo della padella e poi con l’aiuto di un cucchiaio mettete un po’ di pastella nella padella. Io faccio 5-6 oladushki alla volta, per ognuno uso ca. 1 cucchiaio di pastella.

  4. Tenete il fuoco medio-alto e quando inizieranno a formarsi delle bolle sulla superficie degli oladushki, girateli con l’aiuto di una paletta, abbassate il fuoco e coprite la padella con il coperchio. Fateli cuocere per un minuto sul secondo lato e poi trasferiteli su un piatto.

  5. Teneteli al caldo mentre preparate altri oladushki con la pastella restante.

    Servite gli oladushki accompagnati con panna acida, miele e/o confetture a scelta.

  6. Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista il mio libro di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con ben 89 ricette da preparare!

Suggerimenti

Se avete poco tempo o non avete una mela in casa, potete preparare la pastella anche senza, saranno comunque buoni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.