Nodini di pan brioche al latticello

Questa ricetta non nasce dalla voglia di dolce, neanche dalla necessità di preparare qualcosa per la colazione. No, questi nodini di pan brioche al latticello nascono da un “Mamma, ti raccolgo questi fiorellini, così li puoi usare per fare le foto!”. Sono quei momenti in cui ti sciogli con poche semplici parole e vorresti fermare il tempo, affinché le tue figlie restino esattamente come sono ora. Piccole, dolci, coccolose, premurose, gentili, con un’innocenza negli occhi e nel cuore, che rende unica anche la cosa più banale… sì, il tempo lo vorrei fermare. Ora.

Nodini di pan brioche al latticello
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 Minuti + riposo 3 ore
  • Cottura:
    17 minuti
  • Porzioni:
    16 nodini

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina di farro 560 g
  • Lievito di birra secco 1,5 cucchiaino
  • Latticello tiepido 250 g
  • Zucchero 90 g
  • Baccello di vaniglia (semi) 1/2
  • Uovo 1
  • Tuorlo 1
  • Sale 1 pizzico
  • Burro morbido 70 g

Per spennellare

  • Uovo 1
  • Granella di zucchero q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i nodini di pan brioche al latticello, mettete la farina in una ciotola insieme al lievito, mescolate.

    Azionate la planetaria e versate il latticello tiepido. Mescolate lo zucchero con i semi del baccello di vaniglia ed unite all’impasto.

  2. Continuate ad impastare ed aggiungete l’uovo, il tuorlo ed il sale. Lavorate l’impasto fino a quando sarà liscio, omogeneo ed incordato, ovvero arrotolato tutto intorno al gancio e staccato da pareti e fondo della ciotola.

  3. A questo punto aggiungete il burro morbido un pezzetto alla volta, aspettando che il pezzetto precedente sia stato assorbito, prima di aggiungerne un altro. Quando l’impasto sarà liscio, lucido ed incordato, sarà pronto. In tutto ci vorranno ca. 15-20 minuti, quindi non abbiate fretta!

    Coprite con pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per 2-3 ore, fino al raddoppio.

  4. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, sgonfiatelo e trasferitelo sulla spianatoia. Lavoratelo brevemente con le mani e dividetelo il 16 porzioni uguali.

  5. Prendete quindi un pezzetto di impasto, formate un serpentello liscio di ca. 20 cm su una superficie leggermente infarinata e poi annodatelo, formando proprio un classico nodo con l’impasto.

    Adagiate su una teglia foderata con carta da forno e procedete allo stesso modo per l’impasto restante.

  6. Lasciate lievitare coperti con un canovaccio per ca. 30 minuti.

    Preriscaldate il forno a 180 gradi (statico).

  7. Spennellate i nodini con l’uovo sbattuto e cospargeteli con granella di zucchero.

    Infornate a 180 gradi per ca. 17-20 minuti. Fino a quando saranno leggermente dorati in superficie.

    Sfornate e lasciate raffreddare o gustate ancora tiepidi!

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

  8. Nodini di pan brioche al latticello
  9. Nodini di pan brioche al latticello
  10. Nodini di pan brioche al latticello

Suggerimenti

  • Potete anche congelare i nodini e poi scongelarli al momento del bisogno, in questo caso vi consiglio di non cospargerli con la granella di zucchero, in quanto scongelando i nodini si scioglierà, lasciando la superficie di questi umida.
  • Potete sostituire la farina di farro anche con della farina 00.

Precedente Spaghetti con agretti e taleggio Successivo Grissini di sfoglia con prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.