Involtini di tacchino ripieni cotti in padella

Ci sono le suocere stile matrigna di Biancaneve, che se potessero, ti offrirebbero una mela avvelenata, pur di tenersi per se il figlio, e poi ci sono le suocere, come la mia, che ti preparano gli involtini di tacchino ripieni e ti prendono per la gola con altri piatti buonissimi. Perché sanno che ti piace mangiare, perché apprezzi la buona cucina, e perché gli stai simpatica (si spera)… o, forse, ti viziano solo perché così finalmente si liberano di loro figlio ;).

Scherzi a parte… questi involtini meritano, parola mia e di mia suocera ;).

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Fettine di tacchino grandi 6
  • Mortadella 6 fette
  • Prosciutto cotto 6 fette
  • Formaggio morbido (in alternativa 6 Sottilette) 12 fette
  • Salvia 12 foglie
  • Farina q.b.
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di semi q.b.

Preparazione

  1. Per preparare gli involtini di tacchino ripieni, battete le fettine di tacchino con il batticarne (a meno che non l’abbia già fatto il vostro macellaio, il mio, efficientissimo, me lo fa sempre in diretta ;)). Quindi tagliatele a metà, in largo, o in lungo, a seconda della fettina, valutate voi qual’è il senso più opportuno in modo da riuscire a realizzarci 2 involtini.

  2. Quindi mettete le fettine (tagliate a metà) una accanto all’altra su un tagliere o la spianatoia. Salate e pepate.

    Mettete su ciascuna mezza fetta di mortadella, mezza fetta di prosciutto, una fetta di formaggio e una foglia di salvia. Mettete il formaggio e la salvia sull’estremità dalla quale partirete per arrotolare gli involtini.

    Quindi arrotolate le fettine di carne farcite e fissate gli involtini ottenuti con 1-2 stuzzicadenti. Passate gli involtini nella farina e mettete da parte.

  3. Scaldate una padella capiente con un fondo di olio e mettete gli involtini a rosolare. Lasciate rosolare su tutti i lati per qualche minuto. Quindi sfumate con il vino bianco.

    Salate e pepate ed aggiungete acqua fino a coprire gli involtini a metà.

    Lasciate cuocere a fiamma dolce per ca. 30 minuti, girando gli involtini ogni tanto ed aggiungendo altra acqua se si dovessero seccare troppo.

    In alternativa, se dovesse rimanere troppo sughetto, al termine fate cuocere a fiamma viva, senza coperchio, per qualche minuto, badando che non si attacchino sul fondo ovviamente. In questo modo il sughetto si asciugherà un po’.

  4. Servite i vostri involtini di tacchino ripieni con del purè o una bella insalata.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Precedente Torta alle nocciole e Nutella - morbida e golosa Successivo Whoopie pies con crema al mascarpone - golosissimi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.