Crea sito

Gelato alle fragole e yogurt senza gelatiera

Il gelato alle fragole senza gelatiera è semplicissimo da preparare e con l’aggiunta di yogurt risulta leggero e molto gustoso. Ogni anno quando arriva l’estate e la voglia di gelato aumenta mi passa per la testa di comprare una gelatiera, ma poi penso che avrò un altro elettrodomestico per il quale dovrò trovare un posto in casa e che comunque userò solo per poche settimane… quindi lascio stare. Anche perché, in effetti, fino a quando il gelato viene così buono e cremoso anche senza gelatiera, posso tranquillamente rinunciarci!

Sponsorizzato da Fragole Val Venosta

Gelato alle fragole e yogurt senza gelatiera
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionica. 1 kg di gelato
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfragole (io ho usato le fragole nostrane della Val Martello)
  • 1/2limone (succo)
  • 1 cucchiaiomiele
  • 300 gyogurt naturale
  • 80 gzucchero
  • 300 mlpanna fresca liquida

Preparazione

  1. Per preparare il gelato alle fragole senza gelatiera, lavate le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzetti.

    Mettetele in un pentolino insieme al succo di mezzo limone e al miele. Portate a ebollizione e fate bollire a fuoco medio, mescolando spesso, per ca. 15 minuti, fino a quando il composto si sarà addensato e l’acqua sarà evaporata.

    Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, o comunque intiepidire.

  2. Nel frattempo mettete in una ciotola lo yogurt con lo zucchero e mescolate bene affinché lo zucchero si sciolga.

    Tenete da parte due cucchiai del composto di fragole ed unite il resto al composto di yogurt. Mescolate bene per amalgamare il tutto.

  3. Gelato alle fragole e yogurt senza gelatiera

    Montate la panna, unitela al composto di yogurt e fragole e incorporate delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto.

  4. Trasferite il tutto in un contenitore adatto al freezer, livellate, coprite con coperchio o pellicola e mettete in freezer per almeno cinque ore, avendo cura di mescolare il composto ogni 30 minuti per le prime 3 ore, in modo che non si formino cristalli di ghiaccio ed il gelato risulti cremoso una volta pronto. L’ultima volta che lo mescolerete, a ridosso delle 3 ore, aggiungete la salsa di fragole messa da parte in superficie e create un effetto marmorizzato con l’aiuto di una forchetta o uno stuzzicadenti.

  5. Gelato alle fragole e yogurt senza gelatiera

    Quando il gelato sarà pronto, servitelo in delle coppette o sulle cialde, guarnito con qualche fragola fresca.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista il mio libro di cucina “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con ben 89 ricette da preparare!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.