Biscotti con mandorle e cioccolato

I biscotti con mandorle e cioccolato sono dei golosi dolcetti da servire con il tè o il caffè. Fanno parte del mio repertorio dei biscotti di Natale da anni ormai, perché oltre ad essere buoni sono facilissimi e comodissimi da preparare. Praticamente si prepara l’impasto, ricco di pezzi di cioccolato e uvetta, che poi si può tranquillamente lasciare in frigo per tutta la notte. Infine basta tagliarlo a fette e via in forno. E sinceramente, nulla vieta di prepararli anche durante l’anno eh.

Biscotti con mandorle e cioccolato
  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzionica. 60 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

250 g farina 00
125 g zucchero
125 g burro
100 g cioccolato fondente (tritato grossolanamente)
100 g mandorle (tritate grossolanamente)
50 g uvetta
1/2 cucchiaino lievito in polvere per dolci
1 uovo
2 cucchiai latte

Inoltre

150 g cioccolato fondente

Strumenti

Passaggi

Per preparare biscotti con mandorle e cioccolato mescolate la farina con il lievito, le mandorle, il cioccolato e l’uvetta, mettete sulla spianatoia e disponete a fontana. Al centro mettete lo zucchero, l’uovo, il burro e il latte. Impastate velocemente e formate una palla.

Tagliate l’impasto a metà, prendetene una parte e formate un salsicciotto di ca. 3 cm di diametro. Trasferite il salsicciotto su carta da forno o carta da frigo, avvolgetelo e lisciatelo passandoci sopra con le dita, praticando una leggera pressione. Poi girate di 90 gradi e lisciate anche quest’altro lato, fino ad ottenere un salsicciotto quadrato (ca. 2,5 x 2,5 cm). Io solitamente faccio biscotti piccoli, che si mangiano in un boccone, ovviamente se preferite potete farli più grandi e quindi lasciare il salsicciotto più grosso di 3,5 x 3,5 cm.

Procedete allo stesso modo anche per l’altra parte di impasto. Avvolgete entrambe i salsicciotti con la carta da forno o frigo e riponete in frigo per almeno 3 ore, meglio ancora se per tutta la notte, così sarà più facile tagliarli senza che si deformino.

Trascorso il tempo di riposo in frigo preriscaldate il forno a 160 gradi (ventilato) e foderate due teglie con carta da forno. Prendete i salsicciotti e tagliateli a fette di ca. 0,8 cm di spessore. Adagiatele sulle teglia foderate con carta da forno ed infornate entrambe le teglie a 160 gradi per ca. 12 minuti.

I biscotti saranno pronti quando spostandoli con un dito si staccheranno facilmente dalla carta da forno. Toglieteli quindi dal forno e lasciateli raffreddare.
Una volta raffreddati, tritate il cioccolato fondente, fatelo sciogliere a bagnomaria o al microonde (senza surriscaldarlo!) ed immergeteci i biscotti a metà. Riponeteli su carta da forno per farli asciugare. Una volta asciutti conservate i vostri biscotti con mandorle e cioccolato in un contenitore ermetico.

Biscotti con mandorle e cioccolato

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista uno dei miei libri: “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con tante ricette altoatesine e italiane o Global Cooking – Le mie ricette dal mondo, con tante ricette internazionali, divise per continenti!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.